MONTERREY: PENNETTA E KNAPP KO. CHARLESTON: OUT KIRILENKO

TENNIS - A Monterrey Flavia Pennetta e Karin Knapp vengono sconfitte rispettivamente da Kimiko Date Krumm e Jovana Jaksic. A Charleston ritorno alle gare amaro per Maria Kirilenko, battuta da Belinda Bencic.
martedì, 1 Aprile 2014

CHARLESTON – Ritorno alle gare amaro per Maria Kirilenko. Assente nel Circuito dalla fine dell’ottobre scorso, quando al Master di Sofia si ritirò contro Alize Cornet a causa di un infortunio al ginocchio destro che l’aveva perseguitata da inizio stagione, la russa non è riuscita ad avere la meglio sulla diciassettenne Belinda Bencic. Dopo un primo set sconclusionato, finito nella valigia della promessa elvetica in appena ventinove minuti di gioco con un netto 6-1, la Kirilenko ha abbozzato una sorta di reazione avvantaggiandosi di un break in apertura di ripresa. Subito riagganciata è stata la Bencic a prendersi un break di vantaggio al quarto game, subito sfumato, ed al sesto, difeso questa vola dopo aver scongiurato due palle break. Sull’1-6 2-5 0-40, Maria Kirilenko ha offerto una generosa prova d’orgoglio, respingendo tre match point consecutivi, ed un quarto ai vantaggi. Accorciate le distanze sul 3-5, la russa ha nuovamente annullato due match point consecutivi per quindi strappare la battuta alla numero 140 del mondo e, da lì a poco, affiancarsi sul 5-5. Al che Maria ha sciupato due opportunità per portarsi sul 6-5, per quindi disputare due game “allo sbando” che hanno consentito alla Bencic di chiudere 6-1 7-5.

La Svizzera è stata ad un passo dalla doppia gioia. Opposta alla croata Ajla Tomljanovic, la numero 53 del mondo Stefanie Voegele aveva acciuffato il primo set al tie-break, per quindi cedere di schianto la seconda manche, ma riemergere nella tornata decisiva, dove si era issata sul 5-2. Qui però Stefanie si è arenata. Ad accrescere la delusione, contribuisce indubbiamente un match point sfumato sul 5-4. Sul tabellone segnapunti rimane così fissato un 6-7 6-1 7-5 lo score a favore della Tomljanovic. Non riesce invece la rimonta a Julia Goerges. Sotto 0-6 0-3 contro Virgine Razzano, la tedesca è riuscita ad agguantare il secondo set per 7-5, ma ha incassato un severo 6-3 nella frazione decisiva. Giornata di chiari e scuri per la rappresentanza yankee. Avanzano al secondo round Madison Keys, Lauren Davis e Grace Min, prevalse rispettivamente su Mirjana Lucic-Baroni, Dinah Pfizenmaier e Michelle Larcher De Brito. Fanno invece le valigie Christina McHale, battuta dalla pupilla di Claudio Pistolesi, la russa Alla Kudrivtseva; Alison Riske, che ha ceduto alla sudafricana Chanelle Scheepers; Melanie Oudin, sopraffatta dalla slovacca Jana Cepelova e “l’adottata” Varvara Lepchenko, sconfitta dalla ceca Petra Cetkovska. Se la nona testa di serie, Lucie Safarova si è sbarazzata per 6-2 6-3 di Johanna Larsson, ben più gramo è stato l’incontro che ha visto Elina Svitolina affermarsi, dopo due ore e dieci minuti, sulla qualificata Jarmila Gajdosova. Dal 6-1 3-1 tutto a favore dell’ucraina, la situazione è infatti “degenerata”: Elina ha iniziato a perdere campo vedendosi costretta ad un terzo set in cui per tre volte si è avvantaggiata di un break per essere matematicamente riacciuffata. La disputa si è decisa al tie-break, quando al terzo match point la Svitolina si è guadagnata la possibilità di sfidare Sloane Stephens al secondo round. Sono state definite anche le prossime avversarie di Samantha Stosur, Sorana Cirstea e Sara Errani: l’australiana dovrà cercare di pareggiare i conti nei confronti della kazaka Yaroslava Shvedova, in vantaggio negli head to head per una vittoria a zero e ieri svettata sulla qualificata cinese Saisai Zheng; la rumena si troverà invece dall’altra parte della rete la brasiliana Teliana Pereira, che ha battuto Patricia Mayr-Achleitner; mentre l’azzurra dovrà tentare di respingere l’olandese Kiki Bertens che ha eliminato la portoghese Michelle Larcher De Brito.

MONTERREY – Brusca battuta d’arresto per la numero 12 del mondo, nonché regina di Indian Wells, Flavia Pennetta. La trentaduenne brindisina, accredita con la prima testa di serie, ha ceduto in un’ora e quindici minuti alla più di lei veterana Kimiko Date-Krumm. La nipponica, classe 1970, si è involtata sul 3-1 finché Flavia Pennetta ha ingranato una marcia superiore inanellando quattro game di fila. Fallita l’opportunità di chiudere il set al servizio, sul 5-4 l’italiana ha avuto due set point. Kimiko Date-Krumm li ha annullati entrambi finendo con il vincere la frazione 7-5. Decisivi ai fini del match i due break messi a segno dalla giapponese al terzo ed al quinto game della seconda manche. Sotto 1-5, Flavia ha lottando con le unghie e con i denti scacciando tre match point e riuscendo a svoltare campo sul 2-5. Dopo di che, Kimiko ha però tenuto il proprio turno di battuta a 15, definendo così il 7-5 6-2. Al prossimo giro la Date se la dovrà vedere con Timea Babos. L’ungherese, che in Messico ha conquistato finora l’unico torneo in carriera, ha rifilato un netto 6-1 6-2 alla beniamina di casa Ximena Hermoso. Stop al primo turno anche per Karin Knapp. La ventiseienne di Brunico ha ceduto alla serba Jovana Jaksic per 6-3 6-4 in un’ora e trentaquattro minuti. Cartellino rosso anche per la quinta forza del seeding, la spagnola Garbine Muguruza, costretta ad inchinarsi a Donna Vekic al termine di due tie-break. la croata affronterà al prossimo giro la ceca Karolina Pliskova, che ha regolato con un doppio 6-3 Shahar Peer. Si registrano inoltre le vittorie yankee da parte di Nicole Gibbs, prevalsa su Andrea Hlavackova, e Allie Kiick, che ha avuto ragione su Tadeja Majeric. Accendono al secondo round anche Kristina Mladenovic, che ha avuto ragione sulla britannica Konta ed Ayumi Morita, che è riuscita a scrollarsi di dosso la sempre ostica Monica Niculescu. Si sono inoltre conclusi anche gli ultimi match per decretare le quattro qualificate. Ad accedere al tabellone principale sono la thailandese Lusika Kumkhum, la statunitense Julia Boserup, la slovena Dalila Jakupovic e la canadese Aleksandra Wozniak.

Abierto Monterrey. Monterrey. Messico. Primo turno:

Kimiko Date-Krumm (Jpn) def. Flavia Pennetta (Ita) [1] 7-5 6-2

Donna Vekic (Cro) def. Garbine Muguruza (Esp) [5] 7-6 7-6

Jovana Jaksic (Srb) def. Karin Knapp (Ita) [7] 6-3 6-4

Nicole Gibbs (Usa) def. Andrea Hlavackova (Cze) 6-3 6-4

Timea Babos (Hung) def. Ximena Hermoso (Mex) 6-1 6-2

Allie Kiick (Usa) def. Tadeja Mjeric (Slo) 6-4 6-3

Kristina Mladenovic (Fra) def. Johanna Konta (Gbr) 6-4 6-2

Karolina Pliskova (Cze) Shahar Peer (Isr) 6-3 6-3

Ayumi Morita (Jpn) def. Monica Niculescu (Rou) 6-4 3-6 7-6

Family Circle Cup. Charleston. Usa. Primo turno:

Lucie Safarova (Cze) [9] def. Johanna Larsson (Swe) 6-2 6-3

Lauren Davis (Usa) [15] def. Dinah Pfizenmaier (Ger) 6-1 7-6

Belinda Bencic (Sui) def. Maria Kirilenko (Rus) [10] 6-1 7-5

Ajla Tomljanovic (Cro) def. Stefanie Voegele (Sui) 6-7 6-1 7-5

Virginie Razzano (Fra) def. Julia Goerges (Ger) 6-0 5-7 6-2

Yaroslava Shvedova (Kaz) def. Saisai Zheng (Chn) [Q] 6-2 3-6 7-5

Elina Svitolina (Ukr) def. Jarmila Gajdosova (Aus) 6-1 5-7 7-6

Alla Kudrivtseva (Rus) [Q] def. Christina McHale 6-3 7-5

Madison Keys (Usa) def. Mirjana Lucic-Baroni (Cro) 7-6 7-6

Chanelle Scheepers (Rsa) def. Alison Riske (Usa) 4-6 6-2 6-3

Petra Cetkovska (Cze) def. Varvara Lepchenko (Usa) 6-1 2-6 6-0

Jana Cepelova (Svk) def. Melanie Oudin (Usa) 7-6 6-2

Teliana Pereira (Bra) def. Patricia Mayr-Achleitner (Aut) 6-1 7-6

Kiki Bertens (Ned) [Q] def. Paula Ormaechea (Arg)  7-5 3-6 6-3

Grace Min (Usa) def. Michelle Larcher De Brito (Por) [Q] 6-3 1-6 6-3


Nessun Commento per “MONTERREY: PENNETTA E KNAPP KO. CHARLESTON: OUT KIRILENKO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • BELINDA BENCIC: “VOGLIO GIOCARE SU UN GRANDE CAMPO!” TENNIS – La 16enne svizzera Belinda Bencic supera la veterana Date-Krumm nel primo turno degli Australian Open. La n°1 della categoria Junior, denominata la nuova Martina Hingis, giocherà […]
  • US OPEN: BENCIC CENTRA LA SUA PRIMA SEMIFINALE SLAM Prima semifinale Slam per Belinda Bencic, che non lascia scampo a Vekic e affronterà Mertens o Andreescu
  • SERENA SENZA PROBLEMI, KVITOVA ELIMINATA! Australian Open.Tutto liscio per Serena Williams. La Date continua a stupire, avanti Wickmayer e Kirilenko
  • IMPLACABILE FLAVIA Dopo quasi 2 ore di gioco, la Pennetta passa sulla Kirilenko per 6-4 7-6, volando verso i quarti a San Diego. Sara Errani invece si arrende al 3° alla Kuznetsova, dopo un match tutto grinta e cuore.
  • LA PENNETTA NON SI FERMA Il successo su Dominika Cibulkova per 6-1 4-6 6-4, spalanca le porte dei quarti di finale del WTA di Pechino alla nostra Flavia Pennetta. Avanti anche, Wozniacki, Kirilenko e Radwanska.
  • TUTTO FACILE PER FLAVIA Una Flavia Pennetta determinata spazza via Daniela Hantuchova 6-2 6-1 e si qualifica per il 3° turno del ricco WTA di Pechino. Fuori Roberta Vinci, sconfitta 7-6 6-0 dalla Razzano. Out […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.