MONTREAL, AVANTI SHARAPOVA E WILLIAMS

Masha deve dare il meglio di sé per rimontare Garbine Muguruza, sconfitta al terzo set. Serena massacra Sam Stosur, Venus passeggia sulla Putintseva. Superano il turno anche Kerber e Kvitova, fuori la Ivanovic
giovedì, 7 Agosto 2014

TENNIS – Notte di stelle in Canada, ma nessuna tradisce le attese e Montreal regala i successi a quasi tutte le big del circuito femminile. Il cemento della Rogers Cup esalta la caparbietà di Maria Sharapova, ma anche l’imbarazzante strapotere di Serena Williams, ben coadiuvata da sua sorella Venus.

Masha è la più attesa della prima parte del programma. Il match contro Garbine Muguruza non è da sottovalutare e la siberiana comincia a capirlo soltanto al termine del primo set, quando va sotto 1-0 e comincia la sua scalata verso la rimonta. La giovane spagnola prova a reggere, ma l’impeto della regina del Roland Garros vale il 46 63 61 finale che significa terzo turno. Adesso un’altra ostica iberica, Carla Suarez-Navarro, che in contemporanea batte Karolina Pliskova 61 36 63.

La risposta americana non si fa attendere. In campo anche Serena Williams, che all’esordio canadese non sbaglia un colpo. La vittima della notte è Samantha Stosur, letteralmente spazzata via con un 60 62 che lascia poco spazio alla cronaca. Una passeggiata anche l’incontro di sua sorella, che si impone 63 62 contro la kazaka Putintseva. Per Serena c’è ora l’ostacolo Safarova, che batte 64 62 la Rybarikova, mentre Venus dovrà vedersela con Angelique Kerber.

La tedesca liquida 64 61 la francese Garcia e si prepara allo spauracchio della Venere, ma le premesse per un buon prosieguo di torneo ci sono tutte. Discorso identico per Ekaterina Makarova e Caroline Wozniacki, alle quali bastano due set per sbarazzarsi rispettivamente di Vesnina e Koukalova. Chi invece deve faticare, anche per via di un sorteggio avverso, è Jelena Jankovic: la serba vince al terzo contro Sloane Stephens nel match più equilibrato e spettacolare di giornata. Tre set anche per la Lisicki contro la giovane Keys, mentre alla Kvitova ne bastano due contro l’australiana Dellacqua.

A far da contraltare alle affermazioni delle migliori, nella notte di Montreal ci sono anche due cadute eccellenti. La prima a cedere il passo è Dominika Cibulkova, che subisce una sconfitta al terzo set dalla britannica Watson. Saluta la manifestazione canadese anche Ana Ivanovic: il colpaccio è firmato dall’americana Vandeweghe, anche stavolta in tre set.

Nel pomeriggio, alle 18 ore italiane, si scende in campo per dare il via alla terza fase della Rogers Cup. Inaugura la tabella di marcia proprio Maria Sharapova, mentre Serena sarà di scena non prima delle 20. A chiudere la nottata c’è il match di Vika Azarenka contro la Watson, ma anche un interessante LisickiRadwanska.


Nessun Commento per “MONTREAL, AVANTI SHARAPOVA E WILLIAMS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • TOP TEN WTA. SI CERCANO SOPRAVVISSUTE La nuova stagione non sembra essere iniziata sotto i migliori auspici per le stelle della Wta. Soltanto due top ten, Agnieska Radwanska e Angelique Kerber, sono sopravvissute a sconfitte, […]
  • US OPEN, DAY 6: LE STELLE CONTINUANO A BRILLARE Carrellata di big nel day-six, nessuna delude le aspettative: resta Venus Williams, nel match conclusivo di giornata contro la Siegemund
  • WTA MADRID: DI FORZA NA LI, SPRINT SERENA E MASHA La cinese fatica in avvio, poi rimonta e batte una coriacea Sloane Stephens. Ancora una passeggiata per l'americana, per la Suarez-Navarro solo una comparsa. Ok anche la Sharapova, […]
  • WTA FINALS, UN MESE DI BAGARRE Serena Williams e Maria Sharapova sono le uniche due qualificate alle Final Eight di Singapore. Relative certezze per Halep, Kvitova e Radwanska, ancora indecifrabile la situazione di Na […]
  • MONTREAL, DERBY WILLIAMS IN SEMIFINALE Serena rimonta e batte Caroline Wozniacki in una sfida complicatissima, Venus la imita contro Carla Suarez-Navarro. Dall'altra parte Radwanska-Makarova: eliminate Azarenka e la rivelazione Vandeweghe
  • WTA ROMA: SERENA PASSA, VENUS CROLLA. OK ANA, AGA, MARIA E JELENA La Williams onora la bandiera a stelle e strisce, lasciando in secondo piano i ko di sua sorella, Keys e Stephens. Bene la Ivanovic, la Radwanska e la Sharapova. La Halep si ritira per […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.