MOURATOGLOU: “CRITICHE ECCESSIVE SU DJOKOVIC, TUTTI SBAGLIANO”

L’attuale coach di Serena Williams ha reputato eccessive le critiche rivolte a Djokovic, organizzatore del controverso Adria Tour
venerdì, 24 Luglio 2020

Tennis. L’organizzazione dell’UTS da parte di Patrick Mouratoglou ha destato un’ottima impressione, oltre ad aver consentito al nostro Matteo Berrettini di cogliere un successo importante per la fiducia.

“Siamo soddisfatti di quanto fatto all’UTS, tanti big hanno partecipato, siamo partiti da zero e il torneo è stato trasmesso in 100 paesi. Mi piacerebbe diventasse una presenza fissa pre US Open, magari aprendosi anche al femminile.

È un formato che si avvicina ai giovani e sarebbe bello poter vedere i giocatori giocare sia qui che in tornei canonici” – ha dichiarato il coach di Serena Williams.

Prima dell’inizio del torneo, Mouratoglou aveva sottolineato come il tennis fosse poco seguito dai giovani. “Sono sorpreso si siano risentiti per le mie dichiarazioni, ci sono studi statistici in merito che evidenziano la mia conclusione.

C’è differenza tra chi frequenta un torneo e chi lo segue in TV, quest’ultimo ha un’età anagrafica più avanzata mentre allo stadio ci vanno più giovani ma non solo per seguire il torneo.

Non voglio criticare ATP e WTA che hanno fidelizzato bene i loro appassionati, ma questo discorso va oltre il tennis e si estende anche ad altri sport.”

Non poteva mancare una domanda su Novak Djokovic: “Qua in Europa la situazione sta cercando di torneare alla normalità, la gente esce, va al ristorante, a divertirsi.

Novak ha organizzato un evento, sbagliando alcune scelte, ma chi non commette errori? E’ molto più facile commentare dal divano.

Nick è un provocatore, è il suo personaggio, a volte esagera ma tanta gente lo ama, sarebbe perfetto per gli UTS, è uno dei pochi oltre ai Big Three in grado di richiamare pubblico.”


Nessun Commento per “MOURATOGLOU: "CRITICHE ECCESSIVE SU DJOKOVIC, TUTTI SBAGLIANO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.