MOURATOGLU SHOCK: “SERENA IN DUBBIO PER MELBOURNE”

Mouratoglu alla CNN getta preoccupanti ombre circa la partecipazione di Serena ai prossimi Australian Open
mercoledì, 29 Novembre 2017

Tennis. Permangono dubbi circa le possibilità di rivedere Serena Williams in campo già in occasione dei prossimi Australian Open. La campionessa in carica in quel di Melbourne, che vinse in finale proprio con la sorella Venus, aveva chiuso esattamente lì la sua stagione 2017, in occasione della maternità culminata poi con la nascita della figlia e il successivo matrimonio.

A tal proposito ha parlato il suo storico coach Mouratoglu, il quale non ufficializza la presenza di Serena in Australia anzi: “Serena sarà pronta per il 2018. Sta lavorando duramente per rimettersi in forma e presto la raggiungerò in Florida. Vedremo come reagirà il suo corpo e quale sarà il suo livello di tennis e prenderemo una decisione riguardo l’Australia”.

Dunque, sicuramente rivedremo l’ex n.1 del mondo in campo nella prossima stagione, ma non vi è la volontà di forzare i tempi visto il lungo allontanamento dai campi. A 36 anni, rientrare gradualmente come Federer, potrebbe essere la soluzione ideale per riammirarla ad alti livelli e godercela ancora per due o tre anni: ovviamente competitiva per vincere.

Immaginare una Serena che gioca senza questo obiettivo, è sinceramente impensabile.

 


Nessun Commento per “MOURATOGLU SHOCK: "SERENA IN DUBBIO PER MELBOURNE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.