MOYA: “RAFAEL NADAL ERA ESAUSTO, SI PRENDERÀ UN MERITATO RIPOSO”

Carlos Moya ha sottolineato come Nadal fosse davvero esausto al termine del Roland Garros 2021
martedì, 22 Giugno 2021

Tennis. Come ormai noto a tutti, Rafael Nadal non prenderà parte né a Wimbledon né ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Nel corso di un programma televisivo spagnolo, il suo coach Carlos Moya ha spiegato nel dettaglio le ragioni che hanno portato a questa sofferta decisione.

“Il tour sulla terra battuta è stato molto duro, con molta pressione fisica e mentale, e Rafa si è ritrovato esausto” ha affermato l’ex numero 1 del mondo.

“Si prenderà un meritato riposo; questa è una maratona, una gara sulla lunga distanza in cui si devono prendere decisioni difficili e ha ritenuto che la cosa migliore fosse fermarsi per ritornare al pieno delle forze. 

Rafa due anni fa ha raggiunto un punto di grande esaurimento mentale dal quale è stato molto difficile uscire e ora si è reso conto che ci era di nuovo vicino. 

Non può permettersi di partecipare a uno Slam se non è al 100%, per tutto ciò che implica la sua immagine, per il prestigio e per come è fatto lui come persona” ha analizzato Moya.

Carlos è tornato poi sulla semifinale del Roland Garros persa contro Novak Djokovic: “Tante volte si parla di tattica ma per vincere queste partite bisogna essere molto efficace in tutti i tuoi colpi. Rafa ha commesso troppi errori non forzati e non era al suo livello con il servizio o con il rovescio.

Novak ha fatto meglio, lo ha messo all’angolo molto bene e Rafa non poteva fuggire facilmente da lì. Impareremo molto da questa partita” ha aggiunto l’allenatore spagnolo.

“Ha una mentalità impressionante, una determinazione raramente vista nella storia di questo sport. Tutti i membri dei Big 3 si sono migliorati a vicenda“ ha concluso Moya.


Nessun Commento per “MOYA: "RAFAEL NADAL ERA ESAUSTO, SI PRENDERÀ UN MERITATO RIPOSO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.