MUGURUZA, ANCHE A LINZ PER LE FINALS

La spagnola sfrutterà ogni occasione per rientrare nelle otto della Race. Linz entra di prepotenza nella sua tabella di marcia
domenica, 9 Ottobre 2016

TENNIS – La corsa alle Finals è ancora apertissima e tra le protagoniste in lotta per un posto tra le migliori otto c’è anche Garbine Muguruza. La vincitrice del Roland Garros, pur potendo contare su un ranking abbastanza favorevole, essendo quarta in classifica generale, deve fare i conti con quelli che saranno i calcoli della Race to Singapore. I punteggi annuali, che valgono per la qualificazione al torneo di fine stagione, la vedono al sesto posto, in una posizione di vantaggio rispetto alla concorrenza ma non ancora ufficialmente al sicuro per un piazzamento valido per le qualificazioni.

Per ovviare all’assenza di punti che garantirebbero la partecipazione alla manifestazione asiatica, la tennista spagnola ha scelto di rivedere la sua tabella di marcia fino al termine del 2016. Tra i tornei che rientrano di prepotenza tra le sue preferenze delle prossime settimane, c’è l’imminente torneo di Linz. L’Austria la vedrà ai nastri di partenza per mettere in cascina altri punti preziosi in ottica Race, sperando in un risultato soddisfacente e nel contemporaneo accumulo di vantaggio sulle giocatrici in lotta per lo stesso obiettivo.

Da domani, quindi, la Muguruza ricoprirà il ruolo di numero uno del tabellone, con la consapevolezza di doversela vedere con altre tenniste di spessore e a caccia di un buon risultato. Dominika Cibulkova, Madison Keys e Carla Suarez-Navarro saranno le più temibili sul cemento austriaco, ma una pressione così forte sull’obiettivo di fine stagione potrebbe nascondere insidie pericolose anche contro le outsider meno attese.

Dal suo comunicato ufficiale arrivano le conferme per la tattica autunnale: “Ho bisogno di compiere un bel passo in avanti nella Race to Singapore, ho ritenuto Linz l’occasione perfetta per accumulare punti preziosi. Da qui riparte la mia rincorsa per un posto nelle Finals“. Ci sarà da lottare parecchio, questo è certo, perchè le avversarie non staranno a guardare: il peso specifico della tennista iberica, però, può essere una discriminante da non sottovalutare dopo un’annata che l’ha vista trionfare anche in uno Slam.


Nessun Commento per “MUGURUZA, ANCHE A LINZ PER LE FINALS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.