MURRAY HA PRESO L’AEREO: CORSA CONTRO IL TEMPO DA KIM

La meravigliosa corsa di Andy Murray dalla moglie Kim, in procinto di mettere al mondo il loro primogenito
lunedì, 1 Febbraio 2016

Tennis. Andy Murray ha perso ancora con Djokovic, è la volta n.14 delle ultime 16, dopo esser uscito sconfitto per ben 6 volte su 7 nel 2015. E’stato un torneo difficile, non tanto per quanto avvenuto in campo, dove comunque ha confermato la finale dello scorso anno, quanto per gli eventi extra che lo hanno circondato.

Aveva fatto sapere che sarebbe stato pronto ad abbandonare lo Slam australiano alla prima telefonata proveniente dall’Europa, nel caso in cui la moglie Kim fosse stata in procinto di partorire. Ciò non è avvenuto, ma come se non bastasse questo pensiero c’è stato il malore che ha colpito suo suocero, padre appunto di Kim, mentre assisteva al match della sua “allieva” Ivanovic. Ora per fortuna tutto è rientrato e sta bene, Murray non ha però negato che questi due fattori lo hanno fatto traballare, informandosi spesso su quale fosse il primo volo diretto per Londra.

Nel discorso post-match ha tenuto a ringraziare la moglie Kim, con le lacrime evidenti che gli scoppiavano negli occhi, per averlo sostenuto ed incoraggiato nonostante questi episodi a restare concentrato sul suo lavoro e a portare a compimento il torneo. Una grande dimostrazione di amore e supporto, che Murray ha rispettato alla lettera portando Djokovic al quarto set, dove poi si è dovuto arrendere.

Lo scozzese ha poi preso il primo volo diretto per Londra, all’una di notte circa, evitando ulteriori perdite di tempo fra interviste e sala stampa, più che comprensibile. La nascita del loro primogenito è ormai questione di pochissimi giorni ed avverrà con la famiglia riunita. Auguri Andy!


Nessun Commento per “MURRAY HA PRESO L'AEREO: CORSA CONTRO IL TEMPO DA KIM”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.