MURRAY E LENDL, IL MATRIMONIO S’E’ FATTO

Sarà l'ex numero 1 il nuovo allenatore dello scozzese e questa volta non è uno scherzo. Andy lo ha annunciato ufficialmente su Facebook e Ivan non vede l'ora di iniziare questa nuova sfida
sabato, 31 Dicembre 2011

Miami (Stati Uniti) – Andy Murray ha annunciato ufficialmente l’ingaggio di Ivan Ledl come nuovo allenatore per la prossima stagione. La dichiarazione è stata fatta dallo scozzese tramite la sua pagina di Facebook poco più di un’ora fa.

Diversamente dalle ‘puntate precedenti’, Murray ha utilizzato si i social network per dare l’ufficialità della sua scelta ma senza prendere in giro la stampa inglese (ed internazionale) come accaduto già in passato (il falso annuncio su Twitter, lo scorso primo aprile, ndr).

Lendl, già ex numero 1 del ranking mondiale e vincitore di otto tornei dello Slam, seguirà quindi lo scozzese già dalla campagna australiana, in modo da regalargli un appeal nuovo per la stagione alle porte.

La storia con Lendl però non è al primo capitolo della saga, visto che già nel corso dell’anno era stato proprio l’ex giocatore a proporsi spontaneamente come guida per Andy. All’epoca Lendl aveva contattato – in maniera informale – il team del numero 4 del mondo, manifestando l’intenzione di assistere il giocatore in un percorso di recupero.

Il ceco aveva detto che secondo lui tra i due si sarebbe potuta  sviluppare sin da subito una buona empatia, avendo in comune, tra l’altro, il fatto di aver perso la loro prima finale Slam. Ma se Lendl è riuscito poi a trovare la sua strada, Murray ancora oggi è in cerca della sua. Per l’ex stella del tennis questo è il primo incarico da allenatore ad alti livelli, ma  il suo interesse è sincero e probabilmente, visto che il loro è stato ‘un rapporto di fiducia’ costruito nel tempo, potrebbe portare a risultati inaspettati.

“‘L’impatto tecnico che può avere Ivan sul mio gioco è fuor di dubbio – ha scritto Murray – e poi sono sicuro che la sua lunga esperienza sarà fondamentale per aiutarmi ad affrontare al meglio i tornei dello Slam. Sono contento che sia entrata una nuova persona a far parte del mio team, la sua presenza porterà una ventata di freschezza”

“Per me è una grandissima opportunità – ha dichiarato da parte sua Lendl – lui ha un talento unico e il mio obiettivo è quello di guidarlo fuori e dentro il campo per fargli raggiungere i suoi scopi”.

Murray inizierà la sua stagione la prossima settimana a Brisbane, debuttando al primo turno contro il kazako Mikhail Kukushkin.


1 Commento per “MURRAY E LENDL, IL MATRIMONIO S'E' FATTO”


  1. Mariarosa&Umberto ha detto:

    Grandissimo DUO! Lo sapevamo…l’unico che poteva allenare Murray era Lendl. Hanno tanto in comune e siamo sicuri che con l’inizio della stagione Andy risulterà competitivo. Attenzione Nole 🙂


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • L’ALLIEVO SFIDA IL MAESTRO: MURRAY VS LENDL TENNIS – Il prossimo 16 giugno, al Queen’s Club di Londra, Andy giocherà per beneficenza, in coppia con Tim Henman, contro il suo allenatore e Tomas Berdych. Gli introiti aiuteranno la […]
  • MURRAY-LENDL, SEGNALI POSITIVI Nonostante la sconfitta in semifinale contro Novak Djokovic, Andy sta dimostrando maggiore tenuta mentale e se questo è solo l'inizio si potrebbe prospettare un 2012 diverso per lo scozzese
  • MURRAY, LA VERA SVOLTA? Andy Murray chiude un 2012 da favola con la conquista di Olimpiadi e US Open. Eppure l'unanimità dei consensi è lungi dall'essere raggiunta: campione vero o fuoco di paglia?
  • MURRAY A SCUOLA DI ‘BLUFF’ E' un lavoro profondamente psicologico quello in corso tra Andy e il suo mentore Ivan Lendl, lo scozzese infatti non può più permettersi i noti black out se vuole arrivare veramente al top
  • MCENROE: «ALLENARE MURRAY? NO, GRAZIE, NON RESISTEREI A LUNGO» L’ex tennista americano, ora allenatore, sta seguendo Milos Raonic, ma esclude di poter lavorare con lo scozzese per incompatibilità caratteriale
  • MURRAY A CACCIA DEL TRONO Andy Murray, affiancato da Ivan Lendl, va a caccia della continuità e della vetta della classifica ATP nel 2012.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.