MURRAY: “NON CREDO SIA STATO L’ULTIMO WIMBLEDON PER FEDERER”

Il tre volte campione Slam ritiene che Federer non abbia ancora disputato il suo ultimo Wimbledon
mercoledì, 21 Luglio 2021

Tennis. Il futuro dei Big 3 è al centro delle discussioni negli ultimi mesi. Se Novak Djokovic è ancora sulla cresta dell’onda e può ambire al Grande Slam, Roger Federer e Rafael Nadal stanno facendo i conti con un inevitabile calo dovuto all’età.

Nel corso di una recente intervista, l’ex numero 1 del mondo Andy Murray ha analizzato la situazione attuale di Re Roger, uscito di scena nei quarti a Wimbledon per mano di Hubert Hurkacz.

Non credo che questo sia stato l’ultimo Wimbledon per lui. Ho sentito molte volte parlare del suo ritiro negli ultimi anni.

Ricordo ad esempio quando perse contro Robredo agli US Open, tutti parlavano della fine della sua carriera e invece sono passati quasi otto anni e Federer ha continuato a fare miracoli. 

Non so se smetterà di giocare quest’anno. Sarei sorpreso se lo facesse, considerando il modo in cui gioca e compete oggi.

Sembra che ami ancora giocare a tennis e vorrei che tutti lo incoraggiassero a continuare il più a lungo possibile. Piuttosto sono sicuro che Federer mancherà a tutti quando deciderà di ritirarsi” – ha spiegato il tre volte campione Slam.

Murray ha affrontato anche la questione del GOAT: “Dobbiamo aspettare e vedere cosa succede, le carriere dei Big Three non sono finite. Quello che Novak Djokovic ha ottenuto ad esempio è incredibile, non solo ha vinto tutti i tornei Masters 1000 in più di un’occasione, ma ha fatto lo stesso con i tornei del Grande Slam.

Questo ovviamente gli assegna molti punti nella battaglia per determinare il GOAT, perché quello che ha fatto è incredibile. 

Rafael Nadal ha vinto il Roland Garros tredici volte e lotta sempre come un leone. Poi ovviamente c’è Roger.

È ancora un tennista unico nonostante abbia affrontato diverse generazioni e continua a giocare ai massimi livelli. Detiene molti record e i risultati che ha raggiunto sull’erba sono irraggiungibili.

Quindi tutti hanno ragioni sufficienti per essere il GOAT. L’unica cosa chiara è che stiamo vivendo l’epoca migliore della storia del tennis.” 


Nessun Commento per “MURRAY: "NON CREDO SIA STATO L'ULTIMO WIMBLEDON PER FEDERER"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.