MURRAY OK AD ACAPULCO, BENE GLI ITALIANI A SAN PAOLO

Vincono nella notte i big impegnati nel torneo di Acapulco, avanzano senza problemi sia Andy Murray che David Ferrer. Bene gli italiani al debutto nel torneo di San Paolo, sia Lorenzi che Potito Starace passano il turno, unica delusione Filippo Volandri, che deve abbandonare anzitempo la competizione.
mercoledì, 26 Febbraio 2014

Al via nella notte il torneo Atp di Acapulco, impreziosito dalla presenza di Andy Murray e David Ferrer. Entrambi i big iniziano alla grande, vincendo i rispettivi incontri. Qualche difficoltà per lo scozzese, opposto nel primo turno allo spagnolo Andujar. L’iberico sorprende Andy e vince il primo set 6-3, prima del ritorno del britannico che fa sue la seconda (6-1) e la decisiva terza frazione (6-2). Più agevole il compito di Ferrer, che si sbarazza senza troppe difficoltà del kazako Kukushin (6-2 6-3). Negli altri incontri di giornata vittorie per Dolgopolov – doppio 6-2 al canadese Pospisil – e Gulbis, che rifila un perentorio 6-1 6-1 al malcapitato Lu Y. Successo in scioltezza anche per il francese Gilles Simon sull’americano Smyczek (6-1 6-2), mentre il bulgaro Dimitrov soffre più del necessario nel primo set con Matosevic (7-5), prima di dilagare nella seconda frazione (6-1). Continua il buon momento di forma di Baghdatis, che elimina il padrone di casa Reyes Varela (6-2 6-4). Chiudono il quadro le vittorie del belga Goffin su Kubot (6-4 2-6 6-4) e dello statunitense Young sul finlandese Nieminen (6-3 6-3). Già da domani sfide interessantissime sul cemento dell’Abierto Mexicano Telcel 2014, che negli ottavi di finale vedrà gli scontri Feliciano Lopez-David Ferrer e Baghdatis-Dimitrov.

Ci spostiamo ora in Brasile, dove al torneo di San Paolo sono scesi in campo ben tre nostri rappresentanti. Serata in chiaroscuro per il Tennis azzurro: passano il turno Paolo Lorenzi e Potito Starace, mentre abbandona la competizione Filippo Volandri. Quest’ultimo si deve arrendere in due set all’argentino Delbonis, che si impone nettamente per 6-1 6-2 in 47 minuti onestamente a senso unico. Buona la prova di Lorenzi, che opposto allo spagnolo Riba-Madrid dimostra un’ottima tenuta di concentrazione, che gli consente di vincere un delicato primo set (chiuso 7-5) e di trionfare, aggiudicandosi partita e incontro, nel secondo (6-3). Qualche difficoltà in più per Potito Starace, costretto a cedere la prima frazione al colombiano Gonzalez. La reazione del nostro non si fa attendere, e lo porta a rimontare il sudamericano e a guadagnarsi la qualificazione al turno successivo (6-2 6-3). Avversario di Potito agli ottavi sarà Haas, mentre Lorenzi sarà impegnato contro il padrone di casa Dutra da Silva, che si è imposto nella serata di ieri sullo spagnolo Garcia-Lopez (1-6 7-5 6-3). Passano il turno anche l’altro brasiliano Bellucci 4-6 7-5 6-3 al colombiano Giraldo – e lo slovacco Klizan, 6-4 6-3 a Clezar. Nella notte successo per lo spagnolo Ramos nel derby iberico con il portoghese Elias (6-3 3-6 6-2).


Nessun Commento per “MURRAY OK AD ACAPULCO, BENE GLI ITALIANI A SAN PAOLO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.