MURRAY DOMA TSONGA

Alle Atp World Tour Finals è tutto facile per un set e mezzo per lo scozzese, che poi ha un piccolo passaggio a vuoto, ma riesce comunque ad avere la meglio sul transalpino per 6-2 7-6(3). Il britannico è quindi in semifinale
venerdì, 9 Novembre 2012

Londra (Regno Unito) – Si chiude con la vittoria di Andy Murray su Jo-Wilfried Tsonga il gruppo B delle Atp World Tour Finals 2012. Lo scozzese ha avuto la meglio al termine di un match a due facce, caratterizzato da una prima parte dominata da Andy, che ha avuto la palla del doppio break avanti di un set sul 2-0 del secondo, e da una seconda fase più equilibrata, con la rimonta di Tsonga e il set-point per andare al terzo. Alla fine il britannico ha avuto la meglio al tie-break, e si è meritatamente qualificato per le semifinali, nonostante avesse già ottenuto l’obiettivo grazie alla vittoria del primo parziale.

Di seguito la cronaca del match.

22:33 – Murray-Tsonga 6-2 7-6. Gran tie-break dello scozzese, che domina e chiude con un ace per 7-3 dopo essere stato avanti per 6-2.

22:28 – Murray-Tsonga 6-2 6-6. E’ costretto addirittura ad annullare un set-point Andy Murray per raggiungere il tie-break. Sembrava un match facile fino a metà del secondo set per lui, ed invece è ora il game decisivo a diventare importantissimo per l’andamento della sfida.

22:20 – Murray-Tsonga 6-2 5-6. Va vicino a riprendersi il break di vantaggio Andy, che trova un fantastico punto in recupero su una stop-volley del rivale sul 15-30. Spreca però le due palle-break consecutive, e Tsonga ne approfitta per assicurarsi almeno il tie-break in questo secondo set.

22:14 – Murray- Tsonga 6-2 5-5. Torna a vincere un game Murray, che interrompe la serie negativa portando a casa il proprio turno di battuta senza problemi a 15.

22:10 – Murray-Tsonga 6-2 4-5. Sorprendente cambio di passo per il francese, che ottiene il terzo gioco di fila, e per la prima volta nel match va avanti nel punteggio.

22:05 – Murray-Tsonga 6-2 4-4. Un sensazionale Tsonga torna in partita dopo più di un’ora di assenza dal campo. Fantastico lo scambio che lo porta sullo 0-40, con il pallonetto di Murray che termina lungo. Poi gran risposta vincente lungo linea di rovescio. Break a zero e set riaperto.

22:00 – Murray-Tsonga 6-2 4-3. Finalmente un po’ di continuità nel gioco di Jo. Il transalpino tiene il servizio per la terza volta consecutiva, e resta vicino al rivale nel punteggio in questa seconda frazione.

21:57 – Murray-Tsonga 6-2 4-2. Per la prima volta nel match Tsonga ha una piccola chance in risposta. Sul 30-30 attacca ma mette fuori una volée di rovescio sull’ottimo passante basso di Murray, che poi vince anche il punto successivo e va avanti 4-2.

21:52 – Murray-Tsonga 6-2 3-2. Accorcia le distanze il francese, che tiene facilmente il servizio a 15.

21:50 – Murray-Tsonga 6-2 3-1. Continuano ad essere senza storia i turni di battuta di Andy, che sale ancora nel punteggio: 3-1 in proprio favore.

21:44 – Murray-Tsonga 6-2 2-1. Tsonga annulla una palla-break che avrebbe praticamente assegnato la vittoria al rivale, e vince il suo primo game del set. Ma l’atteggiamento del transalpino continua ad essere negativo, e per il momento non si vedono segnali che possano far pensare ad una rimonta.

21:38 – Murray-Tsonga 6-2 2-0. Continua la passeggiata di Murray, che sta dominando un match che sembra non sia mai iniziato.

21:36 – Murray-Tsonga 6-2 1-0. Sempre più negativa la prestazione di Jo, che con un doppio fallo regala l’ennesimo break al rivale. Un set e un break di vantaggio per lo scozzese, sempre più vicino alla sua seconda vittoria nel round robin.

21:31 – Murray-Tsonga 6-2. Se ne va il primo set, e la qualificazione per le semifinali è raggiunta per Andy Murray. Un 6-2 senza storia, troppi errori per il francese che non sembra essere concentrato sul match.

21:23 – Murray-Tsonga 5-2. Bella volée di dritto in allungo per il francese, che accorcia le distanze sul 2-5. Sarà però Murray a servire per chiudere il set dopo il cambio di campo.

21:20 – Murray-Tsonga 5-1. Addirittura un turno di battuta tenuto a zero per Murray, che chiude con un ace esterno e sale 5-1.

21:17 – Murray-Tsonga 4-1. Finalmente Tsonga. Primo gioco del match per il tennista d’oltralpe, che tiene il servizio a 15 mettendo a segno due prime di servizio vincenti.

21:13 – Murray-Tsonga 4-0. La partita, per il momento, non esiste. Ancora un turno di battuta senza problemi per lo scozzese, che vola sul 4-0.

21:09 – Murray-Tsonga 3-0. Impressionante la differenza in campo tra i due giocatori in questo avvio di match. Altro break per Murray, che sale 3-0. Difficile volée di rovescio in allungo di Tsonga che finisce lunga, poi è un altro errore del francese, di dritto, a decidere il game.

21:06 – Murray-Tsonga 2-0. In pochi minuti lo scozzese è sul 2-0. Break confermato grazie ad un turno di battuta tenuto abbastanza agevolmente a 30.

21:02 – Murray-Tsonga 1-0. Immediato il break del britannico, che arriva in apertura. Straordinario back di rovescio di Andy sulla seconda palla-break, passante in rete del francese, e 1-0 Scozia.

20:50 – I due giocatori fanno il loro ingresso in campo, ed effettuano la fase di riscaldamento.

Londra (Regno Unito) – Si giocano la qualificazione per le semifinali delle Atp World Tour Finals Andy Murray e Jo-Wilfried Tsonga nell’ultimo incontro del Gruppo A. Lo scozzese (nella foto, di Roberto Zanettin) è nettamente favorito per raggiungere questo obiettivo, avendo già vinto una partita (contro Tomas Berdych) e potendo quindi limitarsi a portare a casa un set nel match odierno, che gli permetterebbe di qualificarsi anche con due sconfitte su tre incontri. Dall’altra parte, Tsonga non avrà nulla da perdere: dopo le due sconfitte subite nei primi due match, probabilmente aveva già pensato di dover abbandonare il torneo. E invece un successo in due set sullo scozzese, potrebbe ancora qualificarlo al turno successivo.

I precedenti vedono il britannico avanti per 6-2, con le ultime cinque sfide vinte proprio dal campione degli US Open 2012. E’ il primo confronto diretto alle Atp Finals tra i due, ma c’è un precedente sul cemento indoor, vinto abbastanza nettamente da Murray nel 2007 a Metz. E’ solo la seconda sfida stagionale tra lo scozzese e il transalpino, dopo la semifinale di Wimbledon vinta in quattro set dal primo.

Tennis.it seguirà in diretta scritta per i suoi lettori questo incontro, a partire dalle ore 21.00 italiane.

 


Nessun Commento per “MURRAY DOMA TSONGA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • PANATTA: “FEDERER IL PIU’ GRANDE DI SEMPRE” Adriano Panatta parla di Federer nel suo ultimo libro
  • TSONGA IN ‘SEMI’, NADAL ELIMINATO Nonostante un secondo set thriller il tennista francese si è sbarazzato del numero due del mondo con il punteggio di 7-6 4-6 6-3, cogliendo per la prima volta la semifinale delle Atp World […]
  • BERDYCH BESTIA NERA DI TSONGA Nell'incontro serale della terza giornata delle Finals di Londra il ceco batte il transalpino con il punteggio di 75 36 63. E' la terza vittoria stagionale di Tomas contro Jo-Wilfried, ora […]
  • DELUSIONE MURRAY Si aprono nel peggiore dei modi le Atp World Tour Finals dello scozzese, battuto con il punteggio di 6-4 7-5 da David Ferrer. In serata andrà in scena l'incontro tra Novak Djokovic e Tomas Berdych
  • ATP WORLD TOUR FINALS , WAWRINKA SFIDA MURRAY Ultima giornata del gruppo Lendl alle World Tour Finals di Londra. In campo alle 15 Murray e Wawrinka, chiudono la giornata Nishikori e Cilic
  • TSONGA REGOLA FISH Alle Atp Finals di Londra vittoria in due set per il transalpino, il quale, pur senza giocare il suo miglior tennis, ha domato il rivale con il punteggio di 7-6 6-1, chiudendo la sfida in […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.