MURRAY: “WAWRINKA È UN TOP PLAYER, SARÀ DURA CON LUI”

TENNIS – Andy Murray e Stanislas Wawrinka si giocheranno un posto alle semifinali degli US Open. I due si conoscono molto bene e il loro gioco ha sempre contribuito a rendere i match spettacolari. Dopo i loro rispettivi match di quarto turno, i due hanno parlato l’uno dell’altro.
mercoledì, 4 Settembre 2013

Tennis, New York – Andy Murray continua la sua corsa nella difesa del titolo e continuerà a farlo contro lo svizzero Stanislas Wawrinka ai quarti di finale degli US Open dopo aver battuto 6-7(5), 6-1, 6-4, 6-4 l’uzbeko Denis Istomin in un match molto combattuto. Lo scozzese conduce gli head-to-head per 8-5 anche se Wawrinka ha vinto il loro ultimo incontro, lasciando appena tre giochi al britannico n°1, ad inizio anno al Rolex Masters di Montecarlo.

“Ci alleniamo molto insieme”, ha detto lo svizzero. “Ci siamo dati battaglia spesso in campo. Di solito sono partite molto dure, ma mi piace giocare con lui, mi piace il suo gioco. Credo che se inizio bene e rimango n partita, posso avere qualche buona occasione per fare qualcosa”.

Murray ha avuto bisogno di più di tre ore per per superare il n°65 del mondo Istomin, che stava cercando di diventare il primo giocatore uzbeko a raggiungere i quarti di finale in un Grande Slam. Ma il n°3 del mondo ha capitalizzato sei dei suoi 15 punti di break e ha colpito 38 vincenti a fronte di 35 errori non forzati. Il 26enne britannico, che ha vinto il titolo lo scorso anno superando Novak Djokovic, estende a 11 la sua striscia vincente agli US Open.

“Volevo solo vincere la partita”, ha ammesso Murray . “Abbiamo giocato in condizioni difficili, c’era molto vento oggi. Colpisce la palla molto bene, piatta su entrambi i lati e a volte è difficile da controllare. Mi ha reso il match molto difficile. Con il modo in cui è finito il terzo set, alla fine ero solo molto felice di avercela fatta, perché lui ha avuto le sue chance di andare avanti.”

La nona testa di serie Wawrinka ha invece prevalso in un fondamentale terzo set, durato 70 minuti, in rotta verso una vittoria per 3-6, 6-1, 7-6(6), 6-2 sulla quinta testa di serie Tomas Berdych. Wawrinka ha avuto bisogno di recuperare dall’1-4 per giocarsi il tie-break prima di portarsi in vantaggio due set ad uno con un ace.

“Oggi ero molto fiducioso nel gioco, ho giocato davvero bene”, ha detto Wawrinka. “Credo che sia stata la mia migliore partita contro Tomas. Non è mai facile giocare contro di lui, ma ho fatto un buon lavoro. Mi sentivo davvero meglio di lui.”

Wawrinka avanza ai quarti di finale per la seconda volta in nove partecipazioni a Flushing Meadows. Ha raggiunto questo turno, nel 2010, in un percorso che comprendeva una vittoria su Murray al terzo turno, prima di cedere a Mikhail Youzhny. Il 28enne svizzero ha un record negativo di 0-3 nei quarti di finale di un Grande Slam, tra cui una sconfitta al Roland Garros di quast’anno subita per mano di Nadal. Possiamo inoltre ricordare la memorabile battaglia al quarto degli Australian Open contro Novak Djokovic, finita poi 12-10 al quinto set.

“Credo che quest’anno si migliorato un po’”, ha detto Murray di Wawrinka. “Adesso ha meno punti deboli, è più esperto. Ha un ottimo rovescio, serve bene, è solido a rete e fa un sacco di risposte. Ti rende tutto molto difficile. È un top player. Sì, sarà una partita molto dura per me”.


Nessun Commento per “MURRAY: “WAWRINKA È UN TOP PLAYER, SARÀ DURA CON LUI””


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.