MUSETTI: “CREDO DI AVERLA VINTA DI TESTA”

Musetti ha commentato la vittoria su Kei Nishikori a Roma, sottolineando l’importanza di aver tenuto duro con la testa
venerdì, 18 Settembre 2020

Tennis. Lorenzo Musetti non vuole proprio saperne di interrompere il suo sogno agli Internazionali BNL d’Italia. Dopo l’impresa contro Stan Wawrinka sul Centrale del Foro Italico, il tennista di Massa Carrara non ha lasciato scampo nemmeno a Kei Nishikori raggiungendo gli ottavi a Roma.

“Se ripenso ai miei trascorsi fra i junior, credo di essere cresciuto molto sotto l’aspetto mentale. Ho sempre saputo di essere un lottatore, ma non pensavo di poterlo fare con continuità, mi prendevo sempre delle pause durante i match, e questo è successo anche nel corso dell’ultimo anno.

Da un mese a questa parte, però, e in particolare qui a Roma, sento di essere diventato più bravo a mantenere la calma e a rimanere positivo” – ha dichiarato Musetti.

“Anche oggi credo di averla vinta più sul piano mentale, perché è stato un match di scambi molto duri. Per ora non ho un mental coach, ma Umberto Rianna aiuta molto sia me che Zeppieri.

Credo che i tanti match persi facendomi rimontare, come quello con Hanfmann a Todi, mi abbiano aiutato a riflettere, ma non mi basta avere un buon atteggiamento per un mese, devo essere in grado di sentirmi così per tutta una carriera“ – ha aggiunto.

“Kei è un giocatore fantastico, so che ha avuto problemi di infortuni, ma ha un timing incredibile soprattutto con il rovescio lungolinea, sono orgoglioso di essermela giocata e viso aperto e di averlo battuto.

Sono contento perché lui non me l’ha regalata, e sono contento di aver giocato bene i punti importanti.

Wawrinka probabilmente non si aspettava che potessi fargli male all’inizio, e quindi mi ha concesso qualcosa, mentre Kei mi ha messo pressione da subito e mi ha portato ad avere più energia e a tirare più forte.

Sono stato aggressivo da subito con il dritto e credo di aver giocato veramente bene” – ha concluso Musetti.


Nessun Commento per “MUSETTI: "CREDO DI AVERLA VINTA DI TESTA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.