MUSETTI: “DEVO COMANDARE IL GIOCO CONTRO TSITSIPAS”

Il talento di Massa Carrara sa di dover comandare il gioco per avere una chance contro Tsitsipas
sabato, 22 Maggio 2021

Tennis. Lorenzo Musetti è la grande speranza italiana in questo fine settimana. Il talento di Massa Carrara ha infatti raggiunto le semifinali in quel di Lione, dove questo pomeriggio se la vedrà con un osso durissimo come Stefanos Tsitsipas.

“Sto nettamente meglio dal punto di vista fisico rispetto ad Acapulco anche se ho giocato tanto anche qua. In Messico è stata dura perché provenivo dalle qualificazioni e sono arrivato piuttosto stanco senza poter dare il 100%.

Lui ha servito bene, comandava il dritto muovendomi molto. Qua ho evitato le qualificazioni che sono dure da passare e avrei dovuto giocare con Alessandro Giannessi, uno dei miei migliori amici nel Tour e non è facile giocare contro gli amici.

Oggi poi ho vinto in due set nonostante fossi sotto nel secondo e fisicamente sono a posto. 

Domani cercherò di essere io a condurre il gioco e di non farlo comandare perché, si è visto l’altra volta, quando riesce a girarsi di dritto fa veramente male. Proverò a fare del mio meglioe mi divertirò sicuramente” – ha dichiarato Musetti in conferenza stampa.

Lorenzo ha faticato più del previsto contro Bedene: “Ho iniziato male il secondo set, lui ha iniziato a giocare meglio, soprattutto a servire bene. Non avevo più il comando del gioco, facevo scelte sbagliate. 

Forse il momento più difficile è stato quando ero sotto tre a zero e sono stato bravo a vincere quel game [annullando una palla dello 0-4] mantenendo un solo break di svantaggio. Sono stato anche bravo a reagire sotto 5-2.

Ho avuto un calo sul 6-5, un misto tra tensione per dover chiudere il match e fretta.

Ho fatto due cavolate, ma sono orgoglioso di me stesso per come ho giocato il tie-break perché ho risposto bene, ho spinto, sono stato in controllo del gioco”.


Nessun Commento per “MUSETTI: "DEVO COMANDARE IL GIOCO CONTRO TSITSIPAS"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.