MUSETTI: “È STATA UNA NOTTATA INCREDIBILE”

Il tennista di Massa Carrara ha espresso tutto la sua gioia per una nottata semplicemente incredibile
mercoledì, 17 Marzo 2021

Tennis. Nella nottata italiana, Lorenzo Musetti ha colto la vittoria più prestigiosa di tutta la sua carriera eliminando Diego Schwartzman in tre set ad Acapulco.

Per il tennista di Massa Carrara è la prima vittoria in assoluto contro un giocatore inserito nella Top 10. Musetti, che se la vedrà con Frances Tiafoe al prossimo turno, ha manifestato tutta la sua gioia in conferenza stampa.

È stata davvero una nottata incredibile – ha dichiarato a caldo Musetti – sapevo che Diego avrebbe combattuto fino alla fine, anche se ero in vantaggio 5-1.

Nell’ultimo game ero un po’ stanco e quei tre aces credo siano stati la chiave della partita. È molto difficile per me spiegare le emozioni che sto vivendo, credo che questa notte sarà molto complicato dormire con tutta l’adrenalina che ho in corpo”.

Lui è un giocatore solidissimo, il suo colpo migliore è il rovescio dove cambia benissimo l’angolo con il lungolinea, ma con il diritto fa molto più gioco e muove benissimo la palla.

Tuttavia a lui danno fastidio le traiettorie un po’ alte e le variazioni che ci sono nel mio gioco e oggi le ho utilizzate davvero bene. 

Mi sono difeso con il rovescio e poi sono riuscito a entrare con il diritto, che finalmente sta funzionando, così come il servizio che mi ha dato una mano”.

Musetti e Fognini sono grandi amici e stanno trascorrendo parecchio tempo assieme durante questa settimana. “Ci siamo scaldati insieme prima della partita, lui è più esperto di me, mi dà sempre consigli e mi fa anche degli scherzi” ha detto Musetti.

Sì, ci siamo allenati parecchio insieme, e mi piace farlo arrabbiare” ha confermato Fognini.


Nessun Commento per “MUSETTI: "È STATA UNA NOTTATA INCREDIBILE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.