MUSETTI: “HO CAPITO CHE POSSO GIOCARMELA CON TUTTI”

Le ultime settimane hanno dimostrato a Lorenzo Musetti di potersela giocare con tutti i migliori al mondo
venerdì, 23 Aprile 2021

Tennis. Lorenzo Musetti è stato molto sfortunato in quel di Barcellona, avendo accusato un problema alla schiena dopo aver vinto il primo set contro il talentuoso canadese Felix Auger-Aliassime.

Pur essendo riuscito a restare in campo, l’azzurrino non ha potuto evitare la rimonta del suo avversario.

“A Cagliari mi ero svegliato la mattina bloccato, ma ero riuscito a giocare senza particolari problemi grazie agli antidolorifici e ai trattamenti. Oggi mi dava molto fastidio a servire ma penso si sia visto.

La velocità era bassa, non spingevo bene con le gambe e anche il movimento era frettoloso.

Lui ha cominciato a sbagliare meno prendere fiducia col dritto e manovrare meglio, mentre il mio problema è andato peggiorando“ – ha raccontato Musetti in conferenza stampa.

Credo di aver lavorato molto bene fisicamente per stare a questo livello. Felix è un animale atleticamente ma reggevo il suo ritmo. Oggi era particolarmente freddo, ma penso che sia stato un problema di stanchezza arretrata visto che ho giocato molto.

Forse non ci sono abituato a cinque settimane di fila di tornei ma dovrò abituarmi. Sono giovane, ho giocato già molte partite e ho avuto dei piccoli acciacchi ma niente di serio. Sono sicuro che la miglior cura sia il riposo” – ha aggiunto.

Le ultime settimane hanno dimostrato a Lorenzo di potersela giocare con tutti: “Se esprimo il miglior tennis posso giocarmela a viso aperto con tutti.

Ovviamente c’è ancora qualche partita proibitiva per me, mi viene in mente ad esempio quella con Tsitsipas ad Acapulco. Anche in quel caso però ero molto stanco dopo sette match in sette giorni.

Credo di avere il livello per giocarmela. Ho fiducia nei miei mezzi, Simone ha fiducia in me.

Oggi sono sceso in campo per vincere e non per misurare il gap tra me e lui. Non sento questo divario incredibile, penso di essere abbastanza vicino e giocare tante settimane a questo livello mi fa imparare molte cose.”


Nessun Commento per “MUSETTI: "HO CAPITO CHE POSSO GIOCARMELA CON TUTTI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.