MUSETTI SOSTITUIRA’ SINNER ALLE OLIMPIADI

Il diciannovenne di Carrara si unisce a Berrettini, Fognini, Sonego, Giorgi e Paolini
domenica, 4 Luglio 2021

TENNIS – La notizia della rinuncia di Jannik Sinner alle Olimpiadi di Tokyo ha creato diverse polemiche e discussioni, come era inevitabile che fosse. Su tutte è arrivata la decisa critica dell’ex capitano azzurro di Coppa Davis Corrado Barazzutti, che ha ricordato anche come l’altoatesino avesse rinunciato due volte anche alle sue chiamate. Ma la Fit è corsa subito ai ripari, sostituendo Sinner con Lorenzo Musetti, inizialmente escluso a causa delle norme del CIO che, per questioni di ranking, limitano a quattro il numero massimo di giocatori per nazione nel torneo di singolare.

In un primo momento, come sottolineato anche dallo stesso Barazzutti, sembrava che non potesse essere più possibile certificare questo avvicendamento tra i due giovani talenti del tennis italiano, ma a quanto pare, come riportato poi dalla Fit, le questioni legate alle tempistiche dell’iscrizione sono state risolte. Musetti quindi è entrato ufficialmente a far parte della pattuglia tricolore che partirà per Tokyo, cosa che il giocatore ha commentato naturalmente con grande entusiasmo trattandosi oltre tutto del suo primo appuntamento a cinque cerchi. Il diciannovenne di Carrara dunque andrà a completare la squadra azzurra che scenderà in campo nel Paese del sol levante, formata da Matteo Berrettini, Fabio Fognini, Lorenzo Sonego, Camila Giorgi e Jasmine Paolini, con la speranza che possano arrivare delle belle soddisfazioni per il tennis italiano dal torneo olimpico.

(Nella foto Lorenzo Musetti – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “MUSETTI SOSTITUIRA' SINNER ALLE OLIMPIADI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.