MUTUA MADRID: INGRESSO NELLA GUINNESS WORLD RECORD

Impressionante record al Mutua Madrid, dietro il quale si celava una nemmeno troppo velata campagna pubblicitaria
lunedì, 2 Maggio 2016

Tennis. Il torneo di Madrid è in partenza, i giocatori sono già nella capitale spagnola per il grande evento. Tutti, o quasi, meno Roger Federer: l’elvetico ha infatti annunciato il forfait per problemi alla schiena, ci sarà a Roma (poco male).

L’uomo dei record che non era presente nella città dei record, almeno per quanto concerne ieri ed il mondo del tennis. Presso la Caja Magica infatti si è assistito alla realizzazione di un vero e proprio record registrato dalla Guinnes World alla presenza di Anna Orford in qualità di giudice ufficiale.

Il record consisteva nel palleggiare con una mini-racchetta ed ovviamente una pallina di tennis contemporaneamente e per una durata di almento dieci secondi in...1474 persone! Battuto il vecchio record detenuto al China Open di Pechino dove ci si era fermati ad “appena” 767 persone.

Fra le celebrità che hanno preso parte all’evento ovviamente il Patron del torneo Manolo Santana ed i vari Berdych, Tsonga, Wawrinka e Nishikori. Alla giornata c’era anche il Ceo di Adecco Enrique Sanchez, sponsor a capo dell’evento, che ha fatto indossare ai presenti volontari una maglia rossa celebrativa della giornata.

E’importante che la gente sappia che noi creiamo un numero enorme di posti di lavoro ogni anno“, ha detto Santana. “Sarebbe stato impossibile per il Mutua Madrid Open a raggiungere i 15 anni senza grandi lavoratori che abbiamo avuto, per questo questo Guinness è stato un grande omaggio a tutti loro.”


Nessun Commento per “MUTUA MADRID: INGRESSO NELLA GUINNESS WORLD RECORD”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.