NADAL AI QUARTI

Rafael batte 6/4 6/2 Richard Gasquet nonostante gli acciacchi fisici di questi giorni. Domani per lo spagnolo c'è il derby contro Feliciano Lopez
giovedì, 16 Ottobre 2008

Madrid (Spagna) 16 ottobre 2008 – Si conoscono da quando avevano 12 anni, Rafael Nadal e Richard Gasquet. Nati lo stesso mese (giugno) dello stesso anno (il 1986) i due si incontrano sui campi di tennis dal lontano 1999, quando nel torneo per giovani promesse di Tarbes il francese vinse 6/7 6/4 6/3. Anche questa sera Richard dovrà rispolverare il vecchio “vhs”di quella partita, se vorrà vedersi prima o poi vincente contro il manacorino. Da quando entrambi sono professionisti infatti “Rafa” ha sempre battuto Richard, e con la vittoria di oggi l’head to head si è portato su un lapalissiano 6 a 0 per lo spagnolo.

Gasquet ha tentato oggi di ripresentare quella tattica d’attacco che aveva sperimentato nel precedente stagionale di Toronto e che l’aveva portato a vincere un set al tie break. Tentato è la parola giusta, perché per quanto Richard cercasse di arrivare a rete – le poche volte che ci è riuscito ha quasi sempre fatto punto – Nadal giocava con profondità mostruosa, arrotando più che mai i suoi “drittoni” tenendo così a distanza il francese.

Malgrado la vittoria netta, Nadal ha ribadito la sua stima per il coetaneo: “ A Toronto fu una partita molto dura per me. Oggi è andata bene, ma non crediate che sia stato facile. Nel tennis basta che ti scappano due punti importanti e ti scappa la partita”.

Contro Feliciano Lopez la Pista Central sarà molto “caliente” ma Nadal, che domani si aggiudicherà i punti necessari a rimanere matematicamente n.1 del mondo fino alla fine della stagione, si preoccupa di più dell’avversario che della cornice di pubblico: “Feliciano è un gran giocatore con un servizio potentissimo. La velocità che la palla raggiunge su questi campi lo aiuterà ulteriormente… anche domani sarà molto dura”.


Nessun Commento per “NADAL AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.