NADAL ANALIZZA L’ESPANSIONE DELLA SUA ACCADEMIA

L’ex numero 1 del mondo ha analizzato l’espansione della sua Accademia, che è diventato un punto di riferimento per tantissimi giovani
martedì, 23 Giugno 2020

Tennis. Nel corso degli ultimi anni, l’Accademia di Rafael Nadal si è affermata come un punto di riferimento per tantissimi giovani in tutto il mondo.

L’ex numero 1 del mondo ha dato vita ad un progetto di ampliamento e rinnovamento che renderà la struttura ancora più all’avanguardia.

Il 19 volte campione Slam ne ha affidato la direzione a suo zio Toni, che ha smesso di seguirlo in giro per il mondo dall’inizio del 2018. Il suo posto è stato preso da Carlos Moya.

Con questa espansione cerchiamo di avvicinarci a ciò di cui ha bisogno un centro sportivo di riferimento internazionale.

L’espansione significa molto per i giocatori perché a Maiorca ci sono alcuni giorni in cui piove e talvolta non riescono ad allenarsi nelle condizioni che meritano. 

Con questa espansione di campi indoor penso che stiamo facendo un salto molto importante in termini di qualità, poiché il servizio che forniremo ai giovani e agli adulti sarà persino migliore di quello che possiamo offrire ora e ci aiuterà anche ad ospitare ancora più eventi che potrebbero essere importanti per l’intera comunità. 

Sono felice perché persone provenienti da tutto il mondo potranno usufruire di strutture migliori e perché ciò ci consentirà di offrire un servizio migliore a tutti gli appassionati di Manacor e di Maiorca. 

Penso che ora possiamo dire che stiamo per diventare un centro di riferimento in tutto il mondo“ – ha dichiarato il fenomeno di Manacor.


Nessun Commento per “NADAL ANALIZZA L'ESPANSIONE DELLA SUA ACCADEMIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.