NADAL: “I GIOCATORI NON RAPPRESENTANO UN RISCHIO SANITARIO”

Il 20 volte campione Slam ritiene che i giocatori non rappresentino un rischio sanitario per la popolazione australiana
lunedì, 1 Febbraio 2021

Tennis. Rafael Nadal avrà a disposizione un solo torneo ufficiale per prepararsi agli Australian Open 2021, che scatteranno l’8 febbraio a Melbourne Park.

Alla vigilia della seconda edizione dell’ATP Cup, il 20 volte campione Slam ha espresso le sue considerazioni sull’inizio della nuova stagione.

È giunto il momento di cominciare a parlare di tennis” ha dichiarato il fuoriclasse spagnolo.

È per questo che siamo qui, per giocare a tennis, per tentare di regalare ai fan di tutto il mondo e ai fan qui presenti un bello spettacolo.

Cerchiamo di portare un po’ di intrattenimento alle tante persone che stanno soffrendo a casa“ – ha aggiunto Rafa.

Posso solo congratularmi con il paese per gli sforzi eccezionali messi in atto per contenere il virus.

[L’Australia] è uno dei migliori esempi nel mondo su come affrontare le cose nel modo giusto in questo caso specifico. Si tratta di un grande esempio per quanto riguarda le misure adottate di cui aveva bisogno il paese per essere totalmente sicuri.

Noi abbiamo fatto il test per 14 giorni di fila, il PCR, e i giocatori giunti qui con un volo in cui c’erano dei casi di positività, sono stati in quarantena 15 giorni, una quarantena dura, da soli in una stanza d’albergo.

Secondo la mia umile opinione, penso che, oggi, noi giocatori non rappresentiamo un rischio per la popolazione. 

Apprezziamo così tanto lo sforzo messo in atto da tutto il paese e tutto ciò che ha fatto Tennis Australia per permetterci di essere qui e poter giocare. Penso che il paese sia al sicuro e noi non possiamo che ringraziarlo“ – ha concluso l’ex numero 1 del mondo.


Nessun Commento per “NADAL: "I GIOCATORI NON RAPPRESENTANO UN RISCHIO SANITARIO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.