NADAL: “LAMENTELE ECCESSIVE, SIAMO FORTUNATI”

Il 20 volte campione Slam ha definito eccessive le lamentele di tanti giocatori, lanciando anche una frecciatina a Djokovic
mercoledì, 27 Gennaio 2021

Tennis. Mentre Novak Djokovic si è schierato apertamente dalla parte dei suoi colleghi in quarantena a Melbourne, il silenzio di Rafael Nadal e Dominic Thiem ha generato qualche polemica.

Intervistato da ESPN Tennis, il 20 volte campione Slam ha finalmente espresso il suo giudizio sull’argomento, lanciando anche una frecciatina a Djokovic.

“Non ho sentito quei giocatori che a Melbourne hanno stanze anche migliori delle altre, lamentarsi di avere camere migliori.

Non ho neanche sentito dire dagli stessi giocatori che tanto si sono lamentati delle differenze tra Adelaide e Melbourne, che sarebbe stato giusto stare tutti in quarantena senza allenarsi, visto che sfortunatamente ci sono decine di giocatori che hanno viaggiato con positivi e non possono farlo. 

Ci si lamenta sempre quando si ha una condizione di svantaggio, non quando si ha un vantaggio. Cerchiamo tutti di fare del nostro meglio“ – ha dichiarato Nadal.

“È comprensibile che ci siano le lamentele. Ma dov’è la linea tra privilegi e non? Io ho una visione diversa rispetto ad altri. Ovviamente per noi che siamo qui ad Adelaide le condizioni sono migliori rispetto alla maggior parte dei giocatori che stanno a Melbourne.

Ma sempre a Melbourne ci sono giocatori che hanno stanze più grandi dove poter fare allenamento fisico, altri invece stanze più piccole dove non possono avere contatti con allenatore o preparatore atletico. Dov’è la linea? È un tema di etica e ognuno ha la propria e rispettabile opinione”.

Massima solidarietà ai giocatori che stanno passando una situazione spiacevole non potendo uscire dalla stanza. 

Spero che quando usciranno dalla camera possano avere tutti gli aiuti possibili dai tornei per tornare in forma. La situazione è molto dura.

Stare 14 giorni confinati non è piacevole, ma paragonato a ciò che sta succedendo è una cosa da niente.

Sentiamo ogni giorno storie tristissime, persone che perdono il padre, la madre o i fratelli senza poterli salutare” – ha aggiunto il 13 volte campione del Roland Garros.


Nessun Commento per “NADAL: "LAMENTELE ECCESSIVE, SIAMO FORTUNATI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.