NADAL: “LO SPORT PUÒ AIUTARE LA GENTE IN QUESTO MOMENTO”

L’ex numero 1 del mondo ha spiegato come lo sport possa aiutare la gente in questo momento difficile
martedì, 29 Settembre 2020

Tennis. C’era qualche perplessità sul rendimento di Rafael Nadal dopo la prematura uscita di scena agli Internazionali BNL d’Italia.

Il dodici volte campione a Parigi non ha faticato all’esordio testando anche le condizioni del Philippe Chatrier con il tetto chiuso.

Sono rimasto senza giocare a tennis per due mesi e non ho giocato tornei per sei: non si superano pause come queste come per incanto.

Anche se ho giocato bene nei primi due incontri a Roma, sapevo benissimo che non si poteva considerare la normalità, sapevo che ci sarebbero state delle difficoltà lungo il percorso.

Quella sera non ho servito bene, ora sto intraprendendo il percorso per aumentare le percentuali di servizio, e quando saranno cresciute potrò aumentare anche la velocità.

Ma è appunto un percorso: oggi ho fatto un passo, domani in allenamento proverò a farne un altro” – ha dichiarato Nadal.

Confermo comunque la mia opinione di qualche giorno fa: sarà un Roland Garros diverso da tutti gli altri, ma non possiamo fare altro che adattarci.

L’ATP e gli Slam stanno facendo tanti sforzi per farci giocare, e io sarò qui ogni giorno a giocare e a combattere per ricompensare questi sforzi.

Il tennis è il nostro lavoro, e anche se ci sono tante altre cose più importanti di cui occuparsi in questo momento nel mondo, noi siamo qui per questo, perché in questo momento lo sport possa essere di aiuto alla gente” – ha aggiunto.


Nessun Commento per “NADAL: "LO SPORT PUÒ AIUTARE LA GENTE IN QUESTO MOMENTO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.