NADAL: “MI SENTO IN FIDUCIA, POSSO VINCERE”

Lo spagnolo disintegra Sousa e vola ai quarti contro Querrey a Wimbledon

Nadal continua la sua marcia spedita a Wimbledon e accede ai quarti di finale dove troverà il temibile Querrey, già semifinalista qui. Lo spagnolo ha parlato delle precedenti edizioni e di un confronto con quella attuale.

Il problema di confrontare le diverse edizioni di un torneo è che non posso ricordare quelle che erano le mie sensazioni o le mie emozioni. Non mi sono mai piaciuti i confronti, qui ogni anno è diverso e non contano le sensazioni passate. Ovviamente, so di essere arrivato ai quarti di finale giocando ottime partite e questo mi dà fiducia. Ma so anche che ora inizia la parte più difficile del torneo. Contro Sam Querrey sarà una grande sfida, spero di essere pronto”.

Ma cosa fa Nadal nel tempo libero? Ecco la sua riposta: “Cerco di seguire molti sport per essere sempre informato. Ieri ho guardato la finale della Coppa del Mondo femminile ed ho seguito lo spagnolo John Ram nel PGA Tour di golf. Mi piace anche guardare serie TV e film, oltre ad informarmi su ciò che accade nel mondo”.

Sull’organizzazione del torneo e i giovani ecco il suo pensiero: “Non possiamo discutere ogni decisione presa dagli organizzatori. La mia sensazione è che il mondo del tennis sia al di sopra di Barty, nonostante abbia vinto il Roland Garros e sia la numero uno del mondo. Non possiamo creare polemiche ogni giorno, anche un campione come Novak Djokovic non sarà sul Campo Centrale. Non penso che la nostra intenzione sia quella di mandare un messaggio alla nuova generazione, ci limitiamo semplicemente a fare il meglio per la nostra carriera. Pensiamo al nostro percorso, tutto qui. So benissimo che un giorno la Next Gen sarà sopra di noi, non siamo più bambini, ma quello che abbiamo raggiunto negli ultimi 15 anni sarà difficile da ripetere. Penso sarà difficile vedere tre giocatori della stessa epoca vincere così tanti titoli dello Slam”.


Nessun Commento per “NADAL: "MI SENTO IN FIDUCIA, POSSO VINCERE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.