NADAL: “NON POSSO SAPERE QUANDO MI RITIRERÒ”

Il fenomeno spagnolo ha ammesso di non sapere ancora quando sarà il momento di appendere la racchetta al chiodo
lunedì, 26 Ottobre 2020

Tennis. Nonostante abbia appena vinto il suo 13° Roland Garros, Rafael Nadal sa di non avere ancora tanti anni davanti a sé. Intervistato da El Periodico, l’ex numero 1 del mondo ha spiegato che continuerà a giocare finché ne avrà la motivazione.

“Non posso sapere quando mi ritirerò” ha commentato il 34enne maiorchino parlando del suo futuro, “chi lo sa, non si può programmare l’avvenire.

Non sappiamo cosa abbia in serbo la vita, la motivazione magari un giorno può venire meno a causa delle cose che possono accadere.

Spero di no, per ora non è così ma non possiamo mai sapere perché le situazioni, nella vita, possono cambiare molto rapidamente.

La condizione fisica è molto importante per determinare se possiamo continuare o meno ad essere competitivi. Per questo, se gli infortuni mi danno tregua, per ora non vedo nessuna ragione per smettere di gareggiare.

È chiaro che se il corpo avverte ogni giorno dolore, allenarsi e competere diventa una sofferenza e allora, in quel caso, bisogna cominciare a prendere in considerazione il ritiro” – ha dichiarato il 20 volte campione Slam.

“Dico sempre che mi piacerebbe essere ricordato molto di più come una persona buona che come un grande campione. Perché, alla fine, le vittorie, i titoli, i momenti di felicità, di euforia, di adrenalina, di eccitazione per tutto questo sono passeggeri.

Le emozioni che susciti nella gente e le imprese sono anch’esse passeggere. Suscitano interesse per quello che faccio e non per quello che sono. 

Per me invece è importante che la gente che ti conosce bene abbia un’opinione positiva di te, perché l’immagine che viene trasmessa al mondo può essere artefatta” – ha aggiunto.


Nessun Commento per “NADAL: "NON POSSO SAPERE QUANDO MI RITIRERÒ"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.