NADAL: “RIMPIANGO QUANDO I SOCIAL NON ESISTEVANO”

Lo spagnolo parla dei social e dell'influenza negativa nel mondo del tennis di oggi
giovedì, 8 Agosto 2019

Rafa in una recente intervista ha parlato del cambiamento sociale degli ultimi anni, a partire proprio dai social e l’influenza che essi hanno avuto, anche nello sport e nel tennis in particolare.

“Da giovani avevamo energia per fare tutte le cose però non esistevano i social, quindi non dovevi sempre essere di fronte ad un portatile. C’erano più contatti tra i giocatori di quanti ce ne siano oggi. Sono cresciuto senza il nuovo mondo dei social network e preferisco quella realtà. Ma il mondo cambia e noi dobbiamo adattarci”.

Nadal ha poi parlato della vittoria proprio a Montreal nel 2005 contro Agassi in tre set: “Vincere quel titolo ha significato molto per me. E’ stato davvero emozionante giocare contro Andre. Ho sempre delle buone sensazioni qui e voglio essere pronto ancora una volta. Contro Shapovalov due anni fa fu anche una grande partita. Sinceramente, persi un sacco di occasioni. Lui giocò alla grande … giocò con la giusta determinazione. Ho un buon ricordo se si parla di atmosfera. Personalmente, però, non è un bel ricordo per me perché ho perso un match che avevo sotto controllo”.


Nessun Commento per “NADAL: "RIMPIANGO QUANDO I SOCIAL NON ESISTEVANO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.