NADAL SI RITIRA: “SPERO DI TORNARE PER MONTECARLO”

Lo spagnolo parla dei problemi fisici che lo hanno costretto al ritiro
domenica, 17 Marzo 2019

Tennis. Non c’è stata, come si immaginava, la grande sfida tra Federer e Nadal. L’atto numero trentanove non è andato in scena per i problemi al ginocchio sinistro che affliggono lo spagnolo da tempo immemore oramai. Delusione per lo spagnolo, che ha così spiegato le sue sensazioni e le condizioni di salute.

“Dopo l’incontro di ieri ho sentito che c’era qualcosa che non andava al ginocchio destro, non ne ho voluto parlare troppo perché volevo fare il massimo per essere competitivo. Mi sono scaldato questa mattina e ho sentito che le condizioni del ginocchio non mi avrebbero permesso di essere all’altezza di una partita del genere. Andrò a casa e inizierò direttamente la transizione verso la terra rossa, voglio essere pronto per Montecarlo. Potete immaginare che non sono felice per aver preso questa decisione: è difficile e frustrante, perché stavo giocando bene in questa settimana e questo è un torneo che mi piace molto. Purtroppo il dolore al ginocchio è costante”.

Ovviamente Nadal salterà il Masters 1000 di Miami in partenza la prossima settimana, ma le preoccupazioni dello spagnolo arrivano fino all’inizio della stagione sulla terra rossa, quella più attesa e vincente per Rafa: il rischio che possa non essere in grado di partecipare anche al primo torneo sul rosso, il Masters 1000 di Montecarlo, ad oggi è piuttosto concreto.

Così come le possibilità che l’ex n.1 del mondo voglia preservarsi per arrivare al 100% al Roland Garros, la priorità stagionale assoluta.


Nessun Commento per “NADAL SI RITIRA: "SPERO DI TORNARE PER MONTECARLO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.