NAOMI OSAKA: “GLI ULTIMI MESI SONO STATI MOLTO DURI”

L’ex numero 1 del mondo ha scritto un lungo messaggio su Twitter commentando gli ultimi mesi difficili

Tennis. Dopo il successo agli Australian Open, Naomi Osaka ha vissuto una stagione molto complicata. L’ex numero 1 del mondo si è anche separata dal suo coach Bajin e non è più riuscita a trovare il livello che l’aveva portata in vetta al ranking mondiale.

“Domani parto per Toronto ma prima dell’inizio della stagione su cemento voglio togliermi un peso di dosso”, ha scritto Osaka su Twitter. “Gli ultimi mesi sono stati molto duri per me da un punto di vista tennistico, ma per fortuna sono circondata da persone che amo e che mi amano a loro volta.

Sono veramente grata per questo, perché quando le cose non vanno bene tendo sempre ad incolpare me stessa al 100% e a chiudermi, ma queste persone mi hanno insegnato a fidarmi di loro e a non affrontare tutto da sola.”

“Inaspettatamente”, ha proseguito. “Nei mesi peggiori della mia vita ho vissuto anche i momenti migliori, perché ho avuto la possibilità di conoscere nuove persone e di fare tutte quelle cose che non avevo nemmeno pensato di fare prima. Posso dire con onestà che probabilmente non mi sono divertita a giocare a tennis dopo l’Australian Open, ma sto imparando a farlo di nuovo.

Ho dato troppo peso ai risultati invece di imparare qualcosa da quelle partite. Con tutto questo tempo a disposizione per pensare, ho imparato tanto su me stessa e sento di essere cresciuta come persona.”


Nessun Commento per “NAOMI OSAKA: "GLI ULTIMI MESI SONO STATI MOLTO DURI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.