NASTASE, ORA È UFFICIALE: SQUALIFICATO DALL’ITF DOPO LA VICENDA IN FED CUP

Giunge chiara la decisione dell'ITF sulla squalifica di Ilie Nastase, dopo le frasi e il comportamento avuto durante l'ultimo scontro tra Romania e Gran Bretagna avvenuto il 22-23 Aprile scorso.
sabato, 22 Luglio 2017

Tennis. Dopo tante polemiche, arriva la decisione della commissione giudicante dell’ITF nei confronti del capitano della squadra romena di Fed Cup, Ilie Nastase, accusato di violazione di alcuni articoli del regolamento della competizione in rosa. Con buona pace delle dirette interessate Serena Williams e Anne Keothavong, capitano della squadra britannica, Nastase dovrà restare fuori dai campi di tutte le competizioni ITF fino al 31 Dicembre del 2018 e non potrà ricoprire incarichi ufficiali fino al termine del 2020.

Sanzione che non rimane solo astratta, ma entra anche nel concreto richiedendo all’ex tennista romeno un pagamento in denaro pari a 10mila dollari. A Nastase non saranno però ovviamente proibiti i tornei del Grand Slam, che non rientrano nella giurisdizione dell’ITF.

Facendo un passo indietro, si possono trovare le motivazioni di questa severa punizione, che magari servirà a far riflettere il diretto interessato: in primis, inappropriato è stato considerato il commento rivolto al figlio, non ancora nato, di Serena Williams, in cui faceva riferimento al differente colore della pelle vista la carnagione chiara del papà Alexis Ohanian. A seguire, le avance a sfondo sessuale rivolte al capitano della Gran Bretagna Anne Keothavong, durante la sfida di Fed Cup. E ancora, sempre lo stesso Nastase accusato di aver aggredito verbalmente un’addetta stampa accreditata e di essersi rifiutato di uscire dal campo aggredendo verbalmente anche gli ufficiali di gara e alcuni membri del team britannico, tra cui Johanna Konta. Non senza ulteriori polemiche si era sviluppata poi la vicenda, vista la presenza dell’ex tennista romeno alla premiazione del titolo vinto da Simona Halep a Madrid, nonostante la sospensione provvisoria dell’ITF, diventata ora a tutti gli effetti ufficiali.
Insomma, accuse pesanti che probabilmente non potevano risolversi diversamente.


Nessun Commento per “NASTASE, ORA È UFFICIALE: SQUALIFICATO DALL'ITF DOPO LA VICENDA IN FED CUP”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.