NASTASSJA BURNETT: ” VOGLIO I TOP 100″

TENNIS -Prima del suo esordio al torneo di Palermo,la giovane Nastassja Burnett racconta le sue aspirazioni per l'evento siciliano ma anche quelle dell'immediato futuro, con l'obiettivo di avvicinare le top 100
martedì, 9 Luglio 2013

Palermo – Giovane, solare e carica d’entusiasmo, Nastassja Burnett è pronta a calarsi nel torneo di Palermo. Nata a Roma nel febbraio del 1992, la Burnett vola sin da piccola in Spagna, dove si trasferisce con la famiglia per motivi di studio della sorella. Proprio in terra iberica inizia il suo percorso tennistico, prima del suo ritorno in patria: ” Ho avuto la possibilità di avvicinarmi al tennis in Spagna, alimentando una passione che passo passo è cresciuta, continuando a per serguirla anche al mio rientro in italia”

Cresciuta sulla terra ama però prettamente il veloce:” La mia superfice preferita è quella rapida. ogni volta che devo programmarmi un periodo o una stagione tendo a preferire i campi veloci. Mi adatto bene a tante superfici ma se proprio devo scegliere prediligo il cemento. Fisicamente sono migliorata e mi piace essere aggressiva in campo comandando lo scambio quando mi è possibile e questo posso farlo maggiormente sul rapido.I miei modelli sono giocatrici potentissime come Sharapova o Azarenka”

L’aver scelto di restare in Italia e non rimanere in Spagna non preoccupa la giovane azzurra: “Non credo sia importante dove ci si alleni ma con chi. Qui ho scelto in primis il circolo di casa del Parioli, in cui mi sono allenata benissimo con Vincenzo Santopadre, prima di passare a Tirrenia con Tathiana Garbin con cui mi trovo benissimo. Credo che alla base di tutto deve esserci il rapporto che hai con il tuo team e la fiducia che riponi in loro, indifferentemente se decidi di restare in Italia o vai all’estero”

Nonostante la giovane età ha già ricevuto un attestato di stima da Barazzutti con un’esperienza in Fed Cup molto positiva contro gli Stati Uniti: ” Splendida avventura, abbiamo un gruppo eccezionale e mi auguro di poterci rientrare in futuro. In squadra al momento abbiamo due fuoriclasse come Sara e Roberta ed è stato un onore essere con loro. Entrambe hanno un gioco molto diverso dal mio e con con risultati eccezionali  Nel mio piccolo proverò ad emularle senza cambiare il mio stile di gioco”

L’immediato futuro si chiama Maryna Zanevska, ucraina n.131 del mondo sua avversaria di primo turno, ma Nastassja guarda oltre: “Conosco la mia avversaria, anche se non ci ho mai giocato. E’ più giovane di me so che è in palla ha vinto un torneo da poco, speriamo sia un pò stanca.(sorride). Credo sarà comunque una partita complicata anche se darò il massimo per fare bene qui. Purtroppo la classifica non mi permette di essere spesso presente nei tabelloni principali di un torneo WTA, ecco perchè devo raccogliere l’occasione. Se ci riesco potrò programmare meglio la mia seconda parte di stagione, magari con tornei di spessore che possano regalarmi punti importanti. Non nascondo che mi piacerebbe avvicinarmi alle top 100 nel più breve tempo possibile, magari già a fine anno. So che non è facile, anzi, ma di certo darò il massimo, iniziando da qui e poi anche dalle qualificazioni agli Us Open”


Nessun Commento per “NASTASSJA BURNETT: " VOGLIO I TOP 100"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • WTA PALERMO: BURNETT E KNAPP, RIMONTE FALLITE TENNIS - Sui campi del WTA di Palermo Nastassja Burnett e Karin Knapp falliscono l'attacco ai quarti di finale, venendo sconfitte rispettivamente dalla Domingues-Lino 7-5 4-6 6-3 e dalla […]
  • MURRAY:UNA SCONFITTA DURA DA ACCETTARE "Oggi era una giornata particolare, c'era tutta l'Inghilterra a fare il tifo per me, un pubblico incredibile in campo e poi la mia famiglia, tutta la mia famiglia che mi ha sostenuto dal […]
  • SARA ERRANI: NON MI PONGO LIMITI Mentre marcia spedita al WTA di Palermo, Sara Errani è già proiettata sul prossimo futuro e alimenta il suo sogno olimpico
  • WTA PALERMO: AL VIA GLI ITALIACOM OPEN TENNIS – Al via il torneo WTA International di Palermo. Sara Errani, prima testa di serie, guida la pattuglia azzurra. In campo anche Roberta Vinci, Karin Knapp, Flavia Pennetta e Nastassja Burnett.
  • VOCI DAL COUNTRY TENNIS -Direttamente dal WTA di Palermo ecco le dichiarazioni di Roberta Vinci e Kristina Mladenovic, protagoniste del giovedì siciliano e a caccia dei quarti di finale
  • SARA ERRANI : SOGNO IL MASTERS Sara Errani non vuole certo fermarsi qui e, dopo Palermo, guarda ad un futuro che a fine anno potrebbe spingerla tra le migliori 8 del mondo che andranno ad Istanbul a fine ottobre

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.