NATALE, AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA: VIA THIEM DENTRO SERENA

Simpatico siparietto fra Serena Williams ed una sua follower, al centro del dibattito le "rotondità" della n.1 al mondo: linea che invece sembra stare piuttosto a cuore a Dominic Thiem
giovedì, 25 Dicembre 2014

Tennis. Durante le feste  il 99% della popolazione ingrassa (fra coloro i quali hanno la fortuna di fare un pasto come si deve), quasi tutti insomma meno che Dominic Thiem. Diametralmente opposto il discorso per Serena Williams, che suo malgrado e nonostante innumerevoli successi e la n.1 del Ranking Wta, continua ad essere non solo scambiata per Venus, ma anche come “la sorella grassa“.

Ho già perso 6 chili da metà ottobre, a Basilea. Punto ad arrivare a 9 con l’aiuto di un nutrizionista”, ha affermato l’austriaco a Sportmagazin, volenteroso di seguire le orme dei primi giocatori al mondo decisamente più longilinei di lui. “Voglio lavorare sul mio gioco di gambe, uno dei fattori è il peso. Se guardate Djokovic o Murray, sono molto agili. Io voglio arrivare da 85 a 76 chili”. Per lui il 2014 è stato l’anno della consacrazione nel circuito professionistico, con ottime prestazioni agli Us Open e la vittoria su Wawrinka al Masters di Madrid. Ma in cosa consiste esattamente la sua dieta? “C’è la pasta, c’è il sushi, ma non ci sono alimenti come la salsiccia e non faccio spuntini durante il giorno. La vera cosa dura è che sono settimane che non mangio dolci”. Mancano 3 kg all’obbiettivo, se ci riuscisse durante le feste meriterebbe un premio ad honorem da parte di tutti noi poveri umani e peccatori.

Chi non si risparmia a tavola, ma a sua difesa gioca anche una costituzione di natura piuttosto robusta, è Serena Williams. Molto social e dedita a pubblicare foto sul proprio account twitter, si è imbattuta in una follower che continuava a scambiarla per la sorella Venus: “Ti hanno mai detto che somigli a lei?“, scrive la curiosa donna. Serena decide di stare allo scherzo non svelando la propria identità e risponde “Oh si, tutte le volte“. Ma il meglio deve ancora venire, “Aspetta. Qual è il nome della “magra”? Non quella magra, eh”, prosegue la donna, con l’ironica risposta di Serena: “Allora… io sembro quella grassa?“. A noi, cara Serena, piaci così!


Nessun Commento per “NATALE, AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA: VIA THIEM DENTRO SERENA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.