NAVRATILOVA: “UN SOGNO SFIDARE SERENA WILLIAMS”

Martina Navratilova parla di Serena Williams e di cosa proverebbe sfidandola
martedì, 17 Luglio 2018

Tennis. 25 anni di differenza, per un breve arco di tempo le loro lunghe carriere si sono incrociate, ma mai una sfida ufficiale fra le due. Quella che la leggenda Martina si sarebbe augurata, anche per mettersi alla prova, come solo le campionesse sicure dei propri mezzi possono fare.

Se potessi sfidare un giocatore di un’altra generazione sarebbe sicuramente Serena Williams a Wimbledon, non ci sono dubbi. Sarebbe stato un match da sogno per testare il mio serve and volley contro il suo gioco potente, anche se probabilmente non sarebbe bastato per sconfiggerla. Avrei dovuto cercare di mescolare un po’: la potenza che possiede è difficile da combattere.

Quello che più stupisce la 9 volte vincitrice di Wimbledon è la forza di Serena, caratteriale e tecnica: “Prima di tutto con Serena hai poche possibilità: vince punti molto velocemente. E anche se riesci ad arginarla per i primi game, lei si arrabbia e diventa ancora più forte. Le urla che tira sono feroci, le avversarie le sentono prima che arrivi la palla, sono come un avvertimento della potenza di palla che sta arrivando dalle loro partite. Poche giocatrici possono resistere a tutto questo.


Nessun Commento per “NAVRATILOVA: "UN SOGNO SFIDARE SERENA WILLIAMS"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.