NAVRATILOVA SPEGNE DJOKOVIC: “MAI COME FEDERER E NADAL”

Martina parla di Djokovic e delle prospettive future, oltre ai pesanti paragoni
lunedì, 23 Luglio 2018

Tennis. La leggenda Navratilova ha parlato di Djokovic, del consueto paragone con Federer e Nadal oltre che del recente successo in quel di Wimbledon.

Novak è un vero grande campione. A volte fa fatica a passare dalla folla perché non è come Roger Federer e Rafa Nadal ma quello che fa in campo, non è niente in realtà. È stato educato per essere brutalmente onesto, come lo ero io, e risulta che molte persone non lo apprezzano, ma per me è una boccata d’aria fresca. Se si riuscisse a definire Novak in un solo colpo, che si evidenzia quando è in forma, è quel piede esterno sul rovescio dove scivola. Per tutti gli altri nel gioco maschile, questo si traduce in una slice, ma Novak si mette in posizione per poter recuperare un rovescio a due mani. Quali sono le prospettive per Djokovic? Vincere ancora“.

Per Martina non è finito il tempo delle motivazioni: “Potrebbe essere il momento di un’altra grande sfida per Novak. Non si può dire che il cemento sia una superficie brutta per lui, quindi, con la sua salute, il gioco e la fiducia, cosa può fermarlo? Ok, sulla terra rossa è probabilmente il secondo favorito dopo Rafa, ma agli US Open può bissare il successo di Wimbledon“.


1 Commento per “NAVRATILOVA SPEGNE DJOKOVIC: "MAI COME FEDERER E NADAL"”


  1. Ale ha detto:

    Ma che titolo è? Martina ha detto l’esatto opposto! Scribacchino da 4 soldi studiati un pò di inglese e anche di italiano! Ti consiglio di andare a vedere gli H2H tra Djokovic e gli altri 2 e la prossima volta sciacquati la bocca prima di parlare di Nole.


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.