NEW HAVEN: GIORGI OUT, KVITOVA IN FINALE

Semifinali, l'azzurra si arrende in due set al cospetto della Rybarikova. La slovacca, carnefice della Halep, conquista il pass per l'ultimo atto, nel quale affronterà la favorita: Petra in scioltezza sulla Stosur
sabato, 23 Agosto 2014

TENNIS – Finisce a due passi dal trionfo, ma rimane la soddisfazione di aver sgomitato con le grandi in attesa dell’impegno più importante. Camila Giorgi saluta il torneo di New Haven dopo una cavalcata fino alle semifinali, dove non riesce a ripetere le imprese dei turni precedenti. La finale è un affare tra Slovacchia e Repubblica Ceca.

La promessa marchigiana, reduce dai successi su Wozniacki e Muguruza, cede il passo all’altrettanto ottimo cammino di Magdalena Rybarikova, che si impone nettamente con il punteggio di 62 64. Parecchi rimpianti per l’azzurra, che cede immediatamente il servizio nel game d’apertura e vanifica cinque palle break nel quarto gioco del primo set, a cui fa seguito il secondo break della rivale. Nel secondo set le chances diminuiscono. Al contrario, la Giorgi deve salvare un match point nel proprio turno di battuta, salvo poi arrendersi nel game successivo: altre tre palle del pareggio non sfruttate, poi il successo della slovacca al terzo match point.

Un cammino importante, quello della 23enne di Macerata, che si prepara adesso all’avventura di Flushing Meadows. I buoni risultati ottenuti in Connecticut rappresentano un incoraggiamento rilevante in vista degli US Open, il cui tabellone principale scatterà all’inizio della prossima settimana.

Nell’altra semifinale, si conferma l’andamento già definito durante le fasi precedenti. Con l’eliminazione di Simona Halep e delle altre concorrenti più agguerrite, Petra Kvitova sente l’odore della vittoria ma non si fa distrarre nel match della notte. Le velleità di una ritrovata Samantha Stosur vengono smorzate in due set: la campionessa di Wimbledon si impone 63 61 in settantacinque minuti di gioco, nonostante i rischi non indifferenti del primo set.

La tenacia e l’atletismo della ceca hanno la meglio sul servizio dell’australiana, peraltro non eccellente nella sua ultima uscita. Adesso la finale per il titolo di New Haven, in un match che vede la Kvitova nettamente favorita non solo dal punto di vista del ranking, ma anche sotto l’aspetto tecnico. La Rybarikova, dopo la Halep, proverà a firmare il secondo colpaccio del suo torneo per portare nella Trnava il titolo americano.


Nessun Commento per “NEW HAVEN: GIORGI OUT, KVITOVA IN FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • NEW HAVEN, VINCE LA KVITOVA Successo annunciato per la ceca, super-favorita dopo l'eliminazione di Simona Halep. La finale è a senso unico, Magdalena Rybarikova si arrende in due set. Adesso l'attenzione si sposta su […]
  • NEW HAVEN, GIORGI IN SEMIFINALE L'azzurra si aggiudica la battaglia contro Garbine Muguruza e vola al penultimo atto del torneo americano: dall'altra parte ci sarà la Rybarikova. L'altro pass per la finale è un affare […]
  • NEW HAVEN: TONFO HALEP, OUT PENNETTA Doppio importante scivolone negli States. Fuori la numero uno del tabellone contro la Rybarikova, saluta la manifestazione anche l'unica italiana impegnata nella sera. Kvitova nuova favorita?
  • NEW HAVEN: GIORGI SHOW, FUORI BOUCHARD L'azzurra firma il colpaccio su Caroline Wozniacki, eliminata in due set. Continua la diaspora delle grandi: la giovane canadese crolla sotto i colpi di Sam Stosur. Qualificazioni US Open, […]
  • US OPEN, DAY 6: LE STELLE CONTINUANO A BRILLARE Carrellata di big nel day-six, nessuna delude le aspettative: resta Venus Williams, nel match conclusivo di giornata contro la Siegemund
  • NEW HAVEN, VINCE LA GAVRILOVA New Haven ultima fermata prima degli US Open. Vince l'australiana al terzo set, la slovacca va in vantaggio ma incassa la rimonta

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.