NEW HAVEN: ROBERTA NON SFRUTTA MATCH POINT, VINCE WOZNIACKI

Si ferma al secondo turno l’azzurra, battuta da Caroline Wozniacki dopo una battaglia conclusa al tiebreak del terzo set e ad un passo dalla vittoria.

Tennis. Decisi tutti i quarti di finale a New Haven: la danese n.3 del seeding dopo aver superato Roberta Vinci (6-4, 6-7, 7-6) affronta ora la francese Caroline Garcia. Raggiunge i quarti con altrettante difficoltà Petra Kvitova che ha spuntato il match in rimonta contro Madison Keys (4-6, 6-1, 6-2).

Roberta ci prova, ma non basta: match senza lieto fine per l’unica azzurra rimasta in gara al Connecticut Open. Nel loro quinto scontro in carriera, chi parte meglio è Roberta: dopo 34minuti di gioco è lei a comandare la partita per 4-2. Qui però si sblocca la Wozniacki che tiene il turno di servizio e conquista il break successivo con cui impatta sul 4 pari. A quel punto sulla scia positiva la danese tenta l’allungo finale e ottiene il primo set per 6-4. Al secondo inizia la battaglia: va in vantaggio sempre la Vinci, ma è prossima al recupero della danese che sul 2 pari conquista il game portandosi avanti. Situazione di parità di nuovo sul 4 pari, ma questa volta alla Wozniacki non le riesce di chiudere subito i conti perché arriva la reazione di Roberta che sul 5-4 tiene il servizio. Manca però poi l’occasione di servire per chiudere il set sul 6-5, ma riesce ad ottenerlo ugualmente al tiebreak. Al terzo si giunge di nuovo al tiebreak, viste le occasioni non sfruttate dall’azzurra e il recupero immediato della danese: Roberta manca tre match point e al tiebreak chi chiude è la Wozniacki che passa il turno conquistando i quarti di finale: “Ho continuato a combattere in realtà; poteva andare in entrambi i modi ma per fortuna è andata come volevo io” ha dichiarato Caroline a fine partita.

Accede ai quarti anche Agnieszka Radwanska che non ha avuto troppe difficoltà contro Alizé Cornet (6-4, 6-2). Ora alla polacca spetta il match con Petra Kvitova che si è imposta su Madison Keys: 7 i precedenti tra le due, 5 quelli vinti dalla Kvitova, ma con l’ultimo scontro conquistato dalla Radwanska alle Wta Finals di Singapore 2014.
Passa il turno anche la n.5 del seeding Karolina Pliskova che ha battuto l’ucraina Olga Savchuk (6-4, 6-1) e ora affronterà un’altra ucraina, Lesia Tsurenko: le due si sono già affrontate 3 volte in carriera, precedenti in favore della ceca (2-1).

Foto: Roberta Vinci in azione, Connecticut Open 2015 (zimbio.com)


Nessun Commento per “NEW HAVEN: ROBERTA NON SFRUTTA MATCH POINT, VINCE WOZNIACKI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.