NEW HAVEN, VINCE LA GAVRILOVA

New Haven ultima fermata prima degli US Open. Vince l'australiana al terzo set, la slovacca va in vantaggio ma incassa la rimonta
sabato, 26 Agosto 2017

TENNIS – Si conclude con la finale del torneo di New Haven, la marcia di avvicinamento all’ultimo Slam della stagione. Prima di calarsi definitivamente nella realtà degli US Open, il circuito femminile si ritaglia il tempo di eleggere la campionessa del torneo americano. A conquistare il titolo è Daria Gavrilova, che vince 4-6 6-3 6-4 contro la favorita Dominika Cibulkova.

Il primo set parte con un break ed un immediato contro-break. Va sotto la slovacca, che cede il servizio nel game inaugurale prima di recuperare lo svantaggio in quello successivo. La situazione si ripete in maniera identica nel quinto e sesto gioco, con l’alternanza che premia sempre il vantaggio dell’australiana. Proprio quest’ultima però, dopo aver sfiorato un’altra occasione per mettere la freccia, va a servire per rimanere nel primo parziale: arrivano invece tre set point per la Cibulkova, che strappa a zero il turno di battuta alla Gavrilova. Il set si chiude con il risultato di 6-4.

La situazione sembra non cambiare nel secondo, ogni turno di battuta è un terno al lotto ma stavolta la sorte bacia la fronte dell’australiana, che salva quattro palle break prima di strappare il servizio al quinto gioco. La slovacca va in svantaggio e non riesce a trovare spiragli per rimettere il parziale in equilibrio. Al contrario, è la Gavrilova a sferrare il colpo che vale la vittoria del set: due set point in risposta sul 5-3, annullati, poi il terzo che rimanda ogni discorso al parziale decisivo.

Cambiata l’inerzia, cambia anche l’approccio al gioco da parte di entrambe. La Cibulkova si riassesta al servizio, la Gavrilova rimane solida dopo l’ottima prestazione del set precedente. Per decidere le sorti della finale si deve arrivare al settimo game, quando la slovacca piazza un sorprendente break a zero e vola sul 4-3 e servizio. La reazione non si fa attendere, anzi è la chiave della vittoria dell’australiana: contro-break, servizio conservato e attacco in risposta per chiudere il match. La strategia è quella giusta e, al terzo match point, crolla il fortino dell’avversaria.

Daria Gavrilova porta così a casa il titolo di New Haven, l’ultimo prima degli US Open. Colpo inatteso per Dominika Cibulkova, che avrebbe potuto approcciarsi nel migliore dei modi all’ultimo Slam della stagione, anche con un ritrovato ruolo di temibile outsider.


Nessun Commento per “NEW HAVEN, VINCE LA GAVRILOVA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • US OPEN, DAY 6: LE STELLE CONTINUANO A BRILLARE Carrellata di big nel day-six, nessuna delude le aspettative: resta Venus Williams, nel match conclusivo di giornata contro la Siegemund
  • NEW HAVEN: GIORGI OUT, KVITOVA IN FINALE Semifinali, l'azzurra si arrende in due set al cospetto della Rybarikova. La slovacca, carnefice della Halep, conquista il pass per l'ultimo atto, nel quale affronterà la favorita: Petra […]
  • NEW HAVEN, GIORGI IN SEMIFINALE L'azzurra si aggiudica la battaglia contro Garbine Muguruza e vola al penultimo atto del torneo americano: dall'altra parte ci sarà la Rybarikova. L'altro pass per la finale è un affare […]
  • NEW HAVEN, VINCE LA KVITOVA Successo annunciato per la ceca, super-favorita dopo l'eliminazione di Simona Halep. La finale è a senso unico, Magdalena Rybarikova si arrende in due set. Adesso l'attenzione si sposta su […]
  • NEW HAVEN: TONFO HALEP, OUT PENNETTA Doppio importante scivolone negli States. Fuori la numero uno del tabellone contro la Rybarikova, saluta la manifestazione anche l'unica italiana impegnata nella sera. Kvitova nuova favorita?
  • WTA NEW HAVEN, LA FINALE E’ RADWANSKA-SVITOLINA La polacca ha battuto nettamente Petra Kvitova con un doppio 6-1, l'ucraina invece ha superato Johanna Larsson 6-4 6-2

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.