NEXT GEN ATP FINALS 2017, SU IL SIPARIO A MILANO

Il polo fieristico di Milano-Rho ospiterà l'edizione 2017 delle Next Gen ATP Finals. Binaghi e Kermode presentano il torneo con gli esponenti politici

TENNIS – Race to London, Race to Singapore e, da oggi, anche Race to Milan. Ai due appuntamenti del circuito maschile e femminile si aggiunge l’evento dedicato ai campioni del domani, con il polo fieristico di Milano-Rho che ospiterà le Next Gen ATP Finals a partire dal 2017. Un evento innovativo, ricco di spunti per i prospetti più talentuosi e che, dopo la crescita esponenziali degli Internazionali, attribuisce al panorama tennistico italiano un ruolo ancor più di spicco dal punto di vista organizzativo.

La presentazione del torneo è avvenuta in Sala dell’Orologio a Palazzo Marino, alla presenza delle più alte cariche politiche e federali. Oltre al sindaco di Milano Giuseppe Sala, l’Assessore a Turismo, Sport e Tempo libero del Comune di Milano Roberta Guaineri e l’Assessore allo Sport e alle politiche per i giovani della Regione Lombardia Antonio Rossi, hanno presenziato all’appuntamento anche il presidente FIT Angelo Binaghi, il presidente ATP Chris Kermode e il Capo di Gabinetto del CONI Francesco Soro. L’eccellenza delle personalità di competenza, dunque, per un piano che prevede un accordo quinquennale al polo fieristico.

A prender parte alla manifestazione saranno i giocatori nati dal 1996 in poi: i sette migliori Under 21 del circuito maschile, insieme ad una wild card, si affronteranno per l’equivalente giovanile delle Finals, in una cornice che riporta Milano tra le principali città del tennis internazionale dopo l’interruzione del torneo meneghino ATP nel 2005. La formula sarà la stessa della kermesse londinese, con la FIT che detiene i diritti televisivi dei match e li cederà a Supertennis per la trasmissione in esclusiva. Non ci saranno in palio punti per il ranking, ma il montepremi sarà di circa 1,25 milioni di dollari.

Grande soddisfazione per Binaghi, che ha commentato ai microfoni di Federtennis la presentazione del torneo: “È un riconoscimento di grandissimo valore che, dopo gli Internazionali, avvalora la tesi di lavoro intrapresa nell’ultimo periodo. Sarà motivo di grande gioia per il pubblico italiano, che imparerà a conoscere gli astri nascenti del tennis maschile. Si trattia di un torneo che sposa alla perfezione la filosofia della FIT, sia in ambito organizzativo sia tecnico. Siamo estremamente soddisfatti per l’accordo quinquennale“.

Stesso entusiasmo per Kermode, che in Milano vede il miglior trampolino di lancio per le rising stars della racchetta maschile: “Abbiamo ricevuto tantissime richieste da altre città, ma nessuna avrebbe potuto pareggiare il potenziale di cui dispone una metropoli come Milano. Per l’ATP è un impegno cruciale, è la novità del prossimo anno e sono sicuro che un continuo confronto con la FIT porterà le Next Gen ATP Finals a diventare un tassello fondamentale del calendario nei prossimi cinque anni. Ho grande fiducia nel futuro“.

Dal prossimo anno, dunque, i tennisti nati dal 1996 in poi avranno le loro Finals e potranno ambire a diventare i nuovi Fab Four. Lo svolgimento dell’evento a Milano potrà fungere da catalizzatore per tutti i talenti italiani che si preparano ad entrare definitivamente nel mondo del tennis: un’occasione del genere potrà garantire frutti anche dal punto di vista prettamente tecnico? L’auspicio della racchetta azzurra è tutto qui.


Nessun Commento per “NEXT GEN ATP FINALS 2017, SU IL SIPARIO A MILANO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.