NEXT GEN ATP FINALS, QUINZI CEDE A SHAPOVALOV

L'azzurro è stato battuto in quattro set (4-1 4-1 3-4 4-3) dal diciottenne canadese ed è già eliminato dal torneo dopo due partite
mercoledì, 8 Novembre 2017

TENNIS – Ha lottato con tutte le sue forze, soprattutto nella seconda parte del match, ma alla fine Gianluigi Quinzi non è riuscito ad avere la meglio su Denis Shapovalov nella seconda sfida del gruppo A delle Next Gen Atp Finals in corso di svolgimento a Milano. Il tennista azzurro infatti è stato battuto in quattro set (4-1 4-1 3-4 4-3 lo score conclusivo in favore del  giovane talento canadese) al termine di un incontro in cui ha fatto vedere alcuni sprazzi del suo talento senza però riuscire a prevalere sul suo avversario, che nel momento decisivo della partita ha fatto valere il suo maggiore spessore attuale. Con questa sconfitta, purtroppo, Quinzi viene eliminato dalla competizione, ma nonostante la comprensibile delusione l’azzurro può comunque trarre molti spunti positivi da questa esperienza, nella speranza che possa rappresentare la base di partenza verso quel salto di qualità definitivo che tutti aspettano.

Dopo i primi due set in cui Shapovalov ha avuto un predominio piuttosto netto, portandoli a casa a suon di colpi vincenti ma non senza qualche errore di troppo  da parte dell’azzurro, Quinzi nel terzo ha reagito portandosi sul 3-2 e servizio, e anche se il canadese è riuscito ad ottenere il contro-break del 3-3, nel successivo tie-break l’azzurro ha giocato un tennis molto solido e dopo essere salito sul 5-1 ha chiuso i conti 7 punti a 5, rimettendosi in partita. E forte del parziale appena vinto Quinzi ha continuato a giocare molto bene, raggiungendo il tie-break anche nel quarto set, ma stavolta Shapovalov è riuscito a recuperare l’1-3 iniziale, che rappresenta forse il rimpianto più grande per Quinzi visto che l’azzurro ha anche servito per salire sul 4-1, e dopo aver completato la rimonta il canadese ha portato a casa la vittoria 7 punti a 5, assicurandosi così il suo primo successo a queste Next Gen Atp Finals. Per Quinzi invece resta la delusione di non essere riuscito ad allungare anche il quarto set al tie-break, anche perché vincendolo chissà, avrebbe potuto completare la rimonta, portare a casa la vittoria e rimanere in corsa per la qualificazione alle semifinali, ma quella del tennista azzurro è stata comunque una prestazione di livello e da qui in avanti potrà migliorare ancora lavorando sugli aspetti che sono mancati a questo appuntamento con le Next Gen Atp Finals.

(Nella foto Gianluigi Quinzi – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “NEXT GEN ATP FINALS, QUINZI CEDE A SHAPOVALOV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.