NISHIKORI BEFFA MONFILS, MALE RAONIC SUBITO OUT

Aspettando nella giornata di domani i big Federer e Nadal, lasciano il torneo Raonic e Monfils battuti rispettivamente da Gojowczyk e Nishikori, quest'ultimo apparso in palla dopo i problemi fisici dei giorni scorsi.
mercoledì, 11 Giugno 2014

Nella giornata dedicata ai secondi turni in attesa dei pezzi grossi che scenderanno in campo domani (Federer ed il fresco campione del Roland Garros, Rafa Nadal) l’Atp di Halle 250 ha riservato non poche sorprese. Kei Nishikori elimina il quasi eroe del Philippe Chatrier, Gael Monfils, in meno di un’ora e mezza col punteggio di 6-1/3-6/6-3 riuscendo a portare a casa questo match nonostante percentuali al servizio non esattamente fantastiche (rispetto a quelle del francese) e ad una condizione fisica non ancora al meglio. Nonostante ciò il giapponese non trema e manda in purgatorio la Francia del tennis che nella giornata di ieri aveva già perso Richard Gasquet, oramai un rebus irrisolvibile per appassionati e addetti ai lavori.

Chi si esalta in terra tedesca è sempre e comunque Philipp Kohlschreiber che (manco a dirlo) si sbarazza di un altro francese Pierre-Hugues Herbert in poco più di un’ora col punteggio finale che dice un comodo 6-2/6-4. La prova del nove però per il tedesco arriverà presumibilmente ai quarti quando con ogni probabilità affronterà Rafa Nadal che domani farà il suo battesimo sull’erba in questo 2014. Il gioco di Kohlschreiber può mettere in seria difficoltà il maiorchino che, sappiamo, essere abbastanza altalenante su questa superficie. Inoltre il teutonico arriva da un Roland Garros di tutto rispetto. Insomma ci sono tutti gli ingredienti per assistere (ove Rafa dovesse battere Brown) ad un match altamente spettacolare.

Lo scivolone più clamoroso appartiene però a Milos Raonic che incappa in quella che in gergo chiameremmo ‘giornata da dimenticare’. Sarà stato (come per Kohlschreiber) l’aria di casa ma il tedesco Peter Gojowczyk gli impartisce una sconfitta che sicuramente andrà digerita, studiata ed analizzata per arrivare carichi e preparati all’appuntamento di Wimbledon. Un’ora e dodici minuti per battere il canadese con un doppio 6-4. Riccardo Piatti ed Ivan Ljubicic siamo sicuri, saranno già al lavoro per portare Milos nelle migliori condizioni possibili al prossimo, importantissimo Slam. Lo scivolone alla ‘prima’ sull’erba può capitare, bisognerà certamente stare attentissimi nelle prossime settimane.

Il quadro si è completato poi con la vittoria del colombiano Alejandro Falla che batte l’olandese Robin Haase 7-6/6-4 in un match dove la maggiore vigoria fisica e la potenza e la varietà dei colpi del sudamericano hanno fatto decisamente la differenza.


Nessun Commento per “NISHIKORI BEFFA MONFILS, MALE RAONIC SUBITO OUT”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.