NON SVEGLIATE MARCELO MELO

Marcelo Melo, dopo un anno condito dalla vittoria al Roland Garros e dalla tripletta Tokyo-Shanghai-Vienna, è diventato il nuovo numero uno del mondo in doppio. Superati i fratelli Bryan.
mercoledì, 4 Novembre 2015

Tennis – Per trovare un nome diverso da quello dei Bryan in cima al Ranking ATP, bisogna ritornare al settembre 2012. A Max Mirnyi e Daniel Nestor ha fatto seguito un sorprendete Marcelo Melo, oggi  numero uno del mondo per la prima volta in carriera. L’uomo chiamato Girafa, dall’alto dei suoi 203 centimetri, aiutato anche da Ivan Dodig, Julian Knowle, Bruno Soares e Raven Klaasen, si è aggiudicato la bellezza di cinque tornei e ha staccato di quasi 1000 punti da Bob.

Ne ha parlato il connazionale, Soares, definendo l’accaduto come preludio a qualcosa di più grande: “E’ veramente importante per il nostro paese avere un rappresentante come lui. Lui e Andre [Sa] hanno portato il tennis ad un livello superiore, non possiamo che essergliene tutti grati.” Sulla scia dei complimenti si è unito anche Nenad Zimnjic, ex numero uno del mondo e tre volte vincitore di un torneo dello Slam, felice e orgoglioso dei risultati brasiliani in questo secolo: “Prima Guga [Kuerten] numero 1 del mondo e ora Marcelo. Ha dimostrato di poter essere competitivo con tanti partner diverso, sintomo del fatto che ha veramente caratteristiche incredibili.”

Insieme a Dodig, Melo, ha raggiunto le semifinali a Melbourne, Indian Wells e Montecarlo e ha trionfato ad Acapulco. La parte più bella della stagione, però, ha coinciso con il Roland Garros. Sempre insieme al croato, Marcelo ha potuto alzare il trofeo dei Moschettieri, su quel centrale che per Guga aveva rappresentato il paradiso. Con la scelta di Dodig di dedicarsi al circuito Challenger per guadagnare qualche punto in singolare, Melo non si è scoraggiato e insieme a Raven Klaasen ha firmato una straordinaria doppietta tra Tokyo e Shanghai, prima di trionfare a Vienna insieme a Lukas Kubot appena la settimana dopo.

Sto vivendo un sogno” – dice oggi Melo – “Non mi sarei mai aspettato di poter arrivare così in alto, vincere tre tornei di fila. Qualche mese fa sentivo il peso di una nazione intera addosso, ma oggi posso dirmi contento di essere riuscito a raggiungere un obiettivo che sognavo sin da bambino. Sono numero 1 del mondo con i fratelli Bryan ancora in giro.” Il nativo di Belo Horizontes, che nel 2009 era diventato il primo tennista brasiliano ad aggiudicarsi una prova dello Slam (in doppio misto, insieme Vania King), è oggi allenato dal fratello maggiore Daniel Melo, vincitore degli Open del Brasile nel 2001 insieme a Enzo Artoni.

Ha parlato del nuovo numero uno del mondo anche Andy Murray, che ha spiegato: “Quando qualcuno riesce a superare i Bryan in classifica è un evento. Conosco Melo e so quanto ha lavorato per riuscirci, pochissimi sono stati in grado di fare un’impresa del genere”. Nella Race-to-London, comunque, i due gemelli più famosi tengono ancora il primato, anche se Rojer-Tecau sono ad appena 35 punti…

(Fonte: www.atpworldtour.com)


Nessun Commento per “NON SVEGLIATE MARCELO MELO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DODIG-MELO E GLI ALTRI, I VINCITORI SULLA TERRA PARIGINA Tutte sulle altre finali di oggi. Nel doppio, impresa di Dodig-Melo che superano i Bryan per l'esultanza, tra gli altri, di Guga Kuerten
  • DOPPIO ATP FINALS, 103° TITOLO PER I FRATELLI BRYAN Sono ancora loro i campioni delle ATP World Tour Finals: è la quarta volta per Bob e Mike che vincono in rimonta contro Ivan Dodig e Marcelo Melo.
  • BERDYCH E GASQUET A STOCCOLMA, CILIC IN RUSSIA Dopo il mille di Shanghai ecco tre tornei che potrebbero decidere le sorti delle Finals.
  • BLACK O NON BLACK La presunta black list dei 41 giocatori sotto la lente d'ingrandimento per possibili combine, sembra essere una bufala, visto che la stessa TIU nega di aver divulgato liste di ogni tipo. […]
  • GARBINE MUGURUZA È GIÁ A WIMBLEDON La vincitrice del Roland Garros 2016 ha iniziato gli allenamenti in vista del torneo più prestigioso. Avrà sei giorni di tempo per adattarsi alla superficie prima del suo debutto, previsto […]
  • IL TRIONFO DEI BRYAN Le immagini del successo dei due gemelloni americani nel match contro Dodig e Melo al Masters di Londra. L'unica finale disputata alla O2 Arena... Le immagini sono di Roberto Zanettin

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.