ALTEZZE DIVERSE, IL TENNIS IN SOLDONI

Na Li è pronta a diventare il testimonial prediletto del tennis femminile, mentre la Hingis mantiene un basso profilo sulla sua presenza a Londra 2012. Intanto Federer sta per raggiungere i 30...
mercoledì, 3 Agosto 2011

Roma – L’importanza e il valore economico della Cina sui mercati è oramai cosa nota, e da questo quadro generale non poteva esimersi il segmento sportivo. In particolare nell’occasione l’investimento porta il nome di Na Li, prima tennista cinese ad imporsi in uno torneo della Slam, due mesi fa sulla terra parigina.

Le cronache odierne parlano naturalmente di un mercato in rialzo per la prima top player cinese della storia del tennis mondiale, un innalzamento non solo dovuto alla vittoria al Roland Garros in sé, ma soprattutto all’eco che il suo sforzo ha avuto in patria, un paese la cui “audience” non è paragonabile a nessun’altra nazione al mondo.

Al di là del cospicuo prize money incassato, Li ha siglato di recente un doppio accordo pubblicitario: il primo con la Mercedes Benz, a cui l’atleta sarà legata per i prossimi tre anni; mentre il secondo riguarda una compagnia d’assicurazioni cinese “Taikang Life Insurance Co.” ed sembra che altre partnership siano all’orizzonte. Non bisogna dimenticare però, che prima dei French Open la corte di Na Li vantava già  sponsor come Nike, Haagen-Dazs e Rolex.

L’insieme dei guadagni  messi da parte negli ultimi mesi con le nuove sponsorizzazioni hanno regalato alla cinese almeno 42 milioni di dollari, spingendola nel complesso vicina alle altezze di Maria Sharapova, che rimane comunque la tennista più pagata dell’intero circuito.

Se Na Li è oramai sotto i riflettori, c’è chi invece come Martina Hingis gioca a nascondino. L’ex numero 1 del mondo infatti continua a prendere le distanze dalle voci che la vorrebbero protagonista  ai Giochi Olimpici di Londra 2012 a fianco di Roger Federer, nel doppio misto.

Nonostante il ritiro nel 2007 per essere risultata positiva alla cocaina, la tennista svizzera è stata spesso ospite di tornei e di recente ha giocato sia al Roland Garros, sia a Wimbledon (entrambi su invito) e al World Team Tennis, dove si è scontrata anche con Serena Williams.

Il presidente della federazione elvetica Rene Stammbach da parte sua ha confermato le voci sul possibile doppio, previo accordo tra i due, ma la Hingis preferisce mantenere un basso profilo: “Forse si è parlato un po’ troppo di tutta questa situazione. Anche se non gioco più come professionista posso dire che il mio istinto è ancora tutto lì. Non nascondo però che sono contenta della mia vita com’è ora e mi diverto”.

Il vero spettro in tutta questa storia è alla fine il ritorno alle competizioni: per essere selezionata dalla federazione la Hingis a breve termine dovrebbe rientrare nel Wta Tour, un ostacolo che probabilmente farà cadere l’opzione per quanto ammaliante di vederla ancora una volta accanto al suo noto connazionale.

Intanto in Svizzera ci si prepara a festeggiare i 30 anni del Re: nonostante Federer il prossimo otto agosto sarà a Montreal per il debutto nel Masters, in patria promettono celebrazioni degne di un sovrano per omaggiare i 30 anni dello sportivo più importante che la storia rossocrociata ricordi.

In questi giorni è stato già pubblicato uno speciale per ricordare tutti i successi messi a segno da Federer, a cui è stato aggiunto anche un allegato con gli auguri dei suoi amici – avversari dell’Atp, tra cui naturalmente Novak Djokovic e Rafael Nadal. Per il resto non resta che attendere, ma oltre le Alpi promettono già che l’otto agosto sarà un giorno memorabile.


1 Commento per “ALTEZZE DIVERSE, IL TENNIS IN SOLDONI”


  1. jessica ha detto:

    vai masha !


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • FEDERER AL TOP: NEL 2013 HA GUADAGNATO PIU’ DI DJOKOVIC E NADAL TENNIS – Secondo una ricerca di Forbes, Roger Federer nel 2013 ha guadagnato più di Djokovic e Nadal nonostante questi ultimi due abbiano vinto un maggior numero di trofei. Nel femminile […]
  • ASPETTANDO GLI US OPEN… Ormai manca pochissimo all'inizio della 134esima edizione degli Us Open. In attesa del fischio d'inizio guardiamo cosa combinano Milos Raonic, Maria Sharapova, Serena Williams e Novak Djokovic...
  • RAFA NADAL NUDO SUL LETTO Ovviamente a pochi mesi di vita. Scopriamo come erano da piccoli i più famosi tennisti. Ecco una ampia carrellata: Novak Djokovic, Caroline Wozniacki, Roger Federer sono solo alcuni dei […]
  • E LA CHIAMANO ESTATE Dopo le Olimpiadi, il mondo del tennis non va in vacanza, ma si sposta in America, per la classica stagione sul cemento. Si parte dal Canada per arrivare a New York, passando per […]
  • FEDERER E’ IL SECONDO ATLETA PIU’ PAGATO AL MONDO TENNIS – La rivista statunitense Forbes ha stilato come ogni anno la lista degli atleti più pagati al mondo. Federer è il secondo più ricco in assoluto, in top 100 anche Djokovic e Nadal. […]
  • CEMENTO AMERICANO, COSA BOLLE IN PENTOLA TENNIS - Si alza il sipario sulla stagione del cemento americano. Tra campioni in carica, lotte al vertice e nuove leve oramai pronte al definitivo salto di qualità ci aspetta un 2014 a […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.