NOTTINGHAM, SEPPI FUORI

L'altoatesino, provato dopo gli sforzi di Halle, esce di scena contro il non irresistibile Lu. Simone Bolelli passa il turno e riequilibra il bilancio italiano, mentre Ferrer saluta contro Baghdatis
martedì, 23 Giugno 2015

TENNIS – La giornata di Nottingham decide di rimandare i colori azzurri. La promozione è negata dal bilancio agrodolce del martedì, dopo un’eliminazione ed una qualificazione emerse dai due incontri che vedevano impegnati i rappresentanti italiani. Bolelli supera il turno, Seppi saluta e porta con sé David Ferrer, incapace di riprodurre sull’erba i convincenti risultati sul rosso.

Il torneo britannico regala dunque una gioia a Simone Bolelli, che deve attendere il terzo set per conquistare la vittoria contro un coriaceo Klizan. Lo slovacco vince il tie-break del secondo set dopo aver perso il primo parziale, poi l’azzurro torna in auge nel terzo e piazza il suo successo con il risultato di 63 67[4] 61. Meno gioie per Andreas Seppi, reduce dalle fatiche di Halle e soprattutto dall’ottima finale al cospetto di Federer: l’altoatesino abbandona la manifestazione dopo il ko contro Lu, finisce 64 63 per l’asiatico.

Martedì da dimenticare per David Ferrer, che continua ad avere scarso feeling con l’erba e lo dimostra nel match contro Marcos Baghdatis: al cipriota bastano due set, con un tie-break nel secondo parziale, per liquidare lo spagnolo e le sue velleità sull’erba inglese. L’unico iberico ad accedere alla fase successiva è Feliciano Lopez, fresco di affermazione sull’americano Fritz con un doppio 6-3. Fuori, invece, Carreno-Busta e Andujar, col secondo sconfitto al terzo da Dolgopolov, in attesa di conoscere le sorti di Granollers-Pujol.

Negli altri match di giornata, spiccano altre due vittorie al terzo set. La prima è quella di Smyczek contro Ward nell’intrigante sfida tra Stati Uniti e Inghilterra, la seconda arriva da Zverev: il tedesco supera in rimonta il brasiliano Bellucci. Avanti in due parziali, ma con un tie-break, Mannarino e Querrey nei match di metà giornata, così come Cuevas nel lunch-match. Più agevoli i successi di Mayer e Vesely, discorso identico per Stakhovsky, Thiem ed Istomin. La tabella di marcia verrà chiusa, come detto, da Granollers-Pujol e Simon, ancora in campo, e dall’incontro tra Sousa e Groth.


Nessun Commento per “NOTTINGHAM, SEPPI FUORI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • BOLELLI OUT, PASSA BAGHDATIS Nottingham, il bolognese si ferma ai quarti contro il cipriota, che invece continua la sua corsa da outsider. Vittoria anche per Istomin e Querrey, entrambi in semifinale dopo tre set tiratissimi
  • NOTTINGHAM, BOLELLI AVANTI DI FORZA Mannarino mette la testa avanti, ma l'azzurro torna alla carica e vince al terzo. Adesso c'è Baghdatis, giustiziere di Ferrer, che nel pomeriggio batte Zverev e prolunga la sua corsa da outsider
  • NON C’E’ DUE SENZA TRE TENNIS, SCOMMESSE - Due giorni perfetti consecutivi, tutti i pronostici centrati. Cerchiamo il terzo di fila, scoprite come.
  • MIAMI: FOGNINI E BOLELLI KO, OK UN DISTRATTO DJOKOVIC Sabato nero per gli italiani. Fabio cede in due set contro Sock, mentre Simone va al tappeto al terzo set contro Troicki. Tutto facile per Nishikori e Isner, mentre Tsonga brinda al […]
  • NOTTINGHAM, FINALE ISTOMIN-QUERREY Semifinali in Inghilterra, Baghdatis si ritira dopo appena tre games e lascia la qualificazione nelle mani dell'uzbeko. Sfida tiratissima dall'altra parte, serve un concitato terzo set per […]
  • RG DAY 5: NADAL, FOGNINI, IVANOVIC, ERRANI E GIORGI Match duri per Simone Bolelli e Andreas Seppi, rispettivamente contro David Ferrer e Juan Monaco. Secondo turno per Gasquet, Murray e Berdych. Tra le donne giocano Jankovic e Halep.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.