NOVAK DJOKOVIC: “NON SARO’ PIU’ QUELLO DI PRIMA”

Novak Djokovic parla dopo la sconfitta con Pair e lo fa senza mezzi termini

Tennis. Novak Djokovic si arrende ancora una volta. Eliminato precocemente da Miami, sembra faticare a tornare anche lontanamente a quello che fu il livello standard raggiunto in passato. Le sue parole sono inequivocabili.

Non mi piace certo sentirmi così in campo e voglio essere in grado di tornare a giocare come so, ma al momento sembra impossibili. A Miami ho giocato bene i primi sei giochi, poi ho finito il gas… Il mio avversario ha servito bene e poteva sempre cominciare gli scambi spingendo i colpi. La partita è scivolata via molto in fretta. Avevo deciso di venire a Indian Wells e Miami per vedere il mio livello e avere due tornei nelle gambe prima della stagione su terra battuta. Ma, alla prova dei fatti, chiaramente non sono pronto. Non sarei venuto qui se non ci provassi, a vincere. Intendo dire che nessuno mi sta costringendo con una frusta a scendere in campo. Ho la libertà di scegliere se giocare o meno…”.

Di certo questa nuova e prematura eliminazione non lo facilita nel ritrovare quel ritmo partita fondamentale per uno che ha sempre impostato il proprio gioco sulla continuità degli scambi: “So che non potrò essere la persona che ero ieri e il giocatore che ero una volta. Devo continuare ad allenarmi, evolvere, cercare di migliorare il mio gioco. Le circostanze che ho vissuto negli ultimi due anni sono state molto impegnative, un’autentica sfida. Ma non sono l’unico che si trova ad attraversarle, visto che ci sono anche infortuni più duri con cui i giocatori devono fare i conti. Ecco perché non intendo sedermi qui e lamentarmi dei miei ultimi due anni. Sto cercando di essere consapevole di quello che devo fare e vedremo cosa succederà”.


Nessun Commento per “NOVAK DJOKOVIC: "NON SARO' PIU' QUELLO DI PRIMA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.