OLIMPIADI GASTRONOMICHE 2016, LA GRANDE SERATA DEL ROMA POLO CLUB

Il Roma Polo Club ha ospitato la Gara 4 della quarta edizione del torneo gastronomico tra gli chef dei Circoli sportivi della Capitale, in una splendida cornice che ha accompagnato la performance dello chef Baki Molla, impegnato a difendere la medaglia di bronzo conquistata nel 2015.
giovedì, 22 Settembre 2016

Roma, Settembre 2016  –  La  quarta  edizione  delle  Olimpiadi  Gastronomiche  continua a  regalare  splendide  serate  all’insegna  della convivialità  e  di  un sano agonismo “culinario”,  il tutto impreziosito dall’intimità  di  alcune  location  esclusive  come  il  salone  di  rappresentanza  del Roma Polo Club,  dal  suggestivo  stile  Old-England.  Il Circolo del presidente  Cataldo D’Andria  ha  ospitato  giovedì  15 settembre  la  quarta  delle  dodici  gare  in  programma  del  torneo affidandosi  al  suo  chef  bengalese  Baki Molla,  al  gestore  del  ristorante Gianluca Villazzi  e  alla  direttrice  Francesca Vergari, sotto la supervisione del consigliere agli eventi dott. Claudio Giorgiutti.

 I tre giurati dell’Accademia Italiana della Cucina Gabriele Gasparro (presidente),  Michela Rossi  e  Gianni  Di Sorte  hanno  attentamente  valutato  le  proposte  dello  chef  del  Club,  il  quale  ha  servito in  tavola  un menù  che  tutti  i  presenti  hanno  favorevolmente  giudicato  degno del  podio.  Come nelle  precedenti  tre  gare,  la  serata  si  è  aperta  con  con  sontuoso  aperitivo  arricchito  dalle  prelibatezze  del  Caseificio Sabelli,  il  nuovo  importante sponsor  che  affianca  quest’anno l’azienda  vinicola Principe Pallavicini: selezione  di  formaggi  speziati  al tartufo, al peperoncino e alle olive verdi, burratina, stracciatella al cucchiaio  e  treccione  di  bufala  Anteo.  Quindi  un  gustoso  antipasto  con  gamberi  rossi  su  cubetti  di  avocado  con pomodorini  in  salsa  citronette.  Come  primo  piatto  Baki Molla  ha  optato  per  dei  ravioli  di  mare  al  profumo  di  lime  e  menta  su  crema  rosè  all’aroma  di  coriandolo.  Per  secondo  è  arrivato  in  tavola  un  filetto  di  rombo  in  riduzione  di  Brunello  con  julienne  di  verdure  croccanti  al  profumo  di  zenzero.  Il  menu  si  è chiuso  con  un  delizioso  semifreddo  alla  papaja  su  salsa  di  melograno  e  cornice  di  ribes.  Tutte  le  portate  sono  state  accompagnate  dai  nobili  vini  della  cantina  del  Principe Pallavicini: Poggio Verde – Frascati Superiore DOCG, Roma DOC – Malvasia Puntinata,  Stillato IGT – Passito di Malvasia Puntinata.

Molte le presenze illustri della serata: gli aristocratici Augusto e Camilla Lelli, Umberto e Antonella Vitetti, la duchessa Enrica Riario Sforza socia del Polo, il past-president del Rotary Club Roma Sud dott. Giancarlo Muci,  il  dott.Claudio Latagliata dello sponsor Principe Pallavicini,  il professor Giulio Illuminati, il professore Enrico Malizia,  l’’ammiraglio Pietro Tommaselli  e  il  generale  Agostino Paternostro. Erano inoltre  presenti  nutrite delegazioni di  soci del  Rotary,  del Canottieri Roma e  del  Canottieri Lazio. 

Il fascino di questo originale e  inedito torneo,  è confermato dall’aumento delle richieste di partecipazione da parte dei Club, che quest’anno sono diventati dodici con il rientro dell’Antico Tiro a Volo deciso a rilanciare la sua sfida gastronomica.

Grande  attesa  ora  per  l’ultima  tappa  del  Girone Estivo  delle Olimpiadi Gastronomiche 2016 che  venerdì  23  settembre, nella Gara 5, vedrà  protagonista  il Circolo Magistrati Corte dei Conti il cui  Chef dell’Anno  2015  Daniele Perfetto  proverà  a  bissare  il  trionfo dello  scorso  anno.  A  ottobre  scatterà il Girone Invernale (date da definire) che si protrarrà fino a dicembre e vedrà protagonisti altri sei prestigiosi Sodalizi.

Al termine delle 12 gare in programma la giurìa procederà alla composizione del podio con l’assegnazione delle medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, proclamando  “Chef dell’Anno 2016”, nel corso di una cerimonia ospitata dal Circolo vincitore,  il  cuoco che avrà ottenuto  il punteggio più alto.

Nella  foto, da sinistra:  i tre  giurati  dell’Accademia Italiana della Cucina  Gabriele Gasparro (presidente), Michela Rossi e Gianni Di Sorte


Nessun Commento per “OLIMPIADI GASTRONOMICHE 2016, LA GRANDE SERATA DEL ROMA POLO CLUB”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.