OSAKA: “MI EMOZIONO QUANDO LA GENTE MI DICE GRAZIE”

L’ex numero 1 del mondo, che si è fatta notare parecchio fuori dal campo, ha ringraziato tutta la gente che le dimostra sostegno
sabato, 5 Settembre 2020

Tennis. Nonostante una condizione ancora lontana dal 100%, Naomi Osaka sta offrendo un buon tennis agli US Open 2020. L’ex numero 1 del mondo ha ottenuto un’altra vittoria e si è presentata visibilmente soddisfatta in conferenza stampa.

“È stato un game molto importante. Non so come sarebbero andate le cose se lo avesse vinto lei e io avrei dovuto recuperare lo svantaggio. Per fortuna non ci devo pensare”, ha ammesso la campionessa nipponica. 

“Lei ha un gioco aggressivo e non si è fatta intimorire da me o dalla velocità della mia palla. Per una giocatrice della sua età è impressionante.

Avrebbe potuto buttarsi giù nel secondo set ma ha giocato molto bene. È da tenere d’occhio di sicuro” – ha aggiunto.

Osaka si è fatta notare parecchio fuori dal campo in questo periodo: “Le risposte che mi fanno più piacere sono quelle in cui mi si dice grazie.

Per me è una sorpresa perché non mi sembra di stare facendo granché. Ma la gente dice che è orgogliosa di me e questo mi emoziona”, ha affermato Osaka.

Naomi ha parlato anche di Stefanos Tsitsipas: “Da parte mia sento che siamo molto simili. Ma dovreste chiedere anche a lui.

Ci piace porci delle domande e siamo entrambi un po’ stralunati. Mi ci è voluto un po’ a capirlo sinceramente ma ora siamo amici”, ha detto Osaka. 

“Anche lui è una persona molto curiosa. Abbiamo culture molto diverse dato che lui è vissuto in Europa e io in America.

Cose che io do per scontato non lo sono per lui e viceversa. Cerchiamo di superare queste barriere”.   


Nessun Commento per “OSAKA: "MI EMOZIONO QUANDO LA GENTE MI DICE GRAZIE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.