OSAKA: “MI INTERESSA CHE LA GENTE SI INFORMI”. BRADY: “È UN SOGNO”

L’ex numero 1 del mondo ha spiegato il motivo che si cela dietro alle sue iniziative. Prosegue il sogno di Jennifer Brady
mercoledì, 9 Settembre 2020

Tennis. Saranno Naomi Osaka e Jennifer Brady a contendersi un posto nella finale degli US Open. La tennista giapponese è la grande favorita, ma occhio all’americana, che sta disputando il miglior torneo di tutta la sua carriera (e ha perso un solo match dopo la ripresa).

“Mi interessa che la gente si informi” ha detto Osaka a proposito degli obiettivi della sua bella iniziativa e dell’eredità che ci lasceranno la morte di Floyd.

“I giornali e i siti web spesso riportano solo un lato delle cose. Vorrei che ci si informasse di più prima di parlare di questi argomenti, o di qualunque altro argomento. Questo gesto è soprattutto per la sua famiglia”.

Al settimo cielo Jennifer Brady: “Onestamente prima del match pensavo che me la sarei fatta nei pantaloni!“, ha ammesso in conferenza stampa. “Ero molto nervosa. Ho cercato di mantenere la calma e stare rilassata. 

Ho iniziato a sentire le gambe solo nel quarto game. Ho realizzato che continuavo a vincere il punto quando giocavo in modo aggressivo, perciò ho continuato così, giocando un punto alla volta” – ha spiegato.

“Se guardo indietro, penso a tutte le volte che ho giocato tornei Challenger o perdevo al primo turno di qualificazione” ha continuato Brady. “Pensavo: ‘Ok, posso ancora riuscire ad arrivare in alto? Questo sport fa per me?’. 

Ho avuto tanti dubbi, tante domande in quel periodo. Non avevo pensieri positivi. 

Ma sono stata fortunata ad accettare tutto e andare avanti, continuare a giocare, ad allenarmi e a migliorare. E adesso sono qui”.


Nessun Commento per “OSAKA: "MI INTERESSA CHE LA GENTE SI INFORMI". BRADY: "È UN SOGNO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.