OTTIMO INIZIO PER ERRANI, SEPPI LA SPUNTA AL QUINTO

TENNIS - La bolognese inaugura la campagna italiana in Francia battendo nettamente in due set l'olandese Arantxa Rus. Debutto complicato per Andreas Seppi, l'argentino Leonardo Mayer lo costringe al quinto set. L'altoatesino alla fine la spunta dopo aver recuperato un break di svantaggio
domenica, 26 Maggio 2013

Tennis. Roland Garros (Parigi). Non poteva andare meglio l’esordio della finalista dello scorso anno allo Slam parigino. Sara Errani ha bagnato il suo debutto sul Suzanne Lenglen con una netta vittoria sulla attuale numero 86 del mondo Arantxa Rus. La giovane olandese è ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale in un torneo ufficiale del circuito Wta. Purtroppo per lei dopo ben nove eliminazioni al primo turno, compreso l’Australian Open, è arrivata nella mattinata di oggi anche la decima per opera della numero uno italiana.

Errani aveva già incontrato Rus in altre tre occasioni (due volte nel 2009 ed una nel 2010) non lasciandole mai scampo. La tennista dei Paesi Bassi infatti non era mai riuscita a portare a casa più di tre giochi complessivi. Il match di oggi, terminato con lo score di 6-1 6-2, rientra dunque ampiamente nella media. La bolognese ha dimostrato da subito di essere carica  rubando per due volte il break nei primi due turni di battuta dell’avversaria, approfittando anche di un servizio non irresistibile e facilmente attaccabile. L’unico passo falso commesso dall’azzurra lo si può scovare nel momento in cui è andata a servire una prima volta per il match sul 5-1 del secondo parziale. Con qualche gratuito di troppo ha concesso un break all’olandese la quale però subito dopo ha ricambiato il favore mettendo a segno un doppio fallo e l’ennesimo gratuito che di fatto hanno consegnato il match nelle mani della numero cinque del mondo. Troppo timida al servizio e troppo fallosa (alla fine della partita saranno 26 i gratuiti) la Rus per poter impensierire Sarita apparsa davvero in una condizione impeccabile oggi. Al prossimo turno l’azzurra incontrerà la vincente del match tra Yulia Putintseva ed Ayumi Morita.

Quanta fatica oggi per Andreas Seppi atteso al debutto dal confronto con l’argentino Leonardo Mayer. Il sudamericano numero 73 del mondo ha reso infatti molto ardua all’altoatesino la qualificazione al secondo turno del tabellone di Parigi. Due i precedenti avvenuti entrambi in quel di Belgrado (2009 e 2010) e da cui Seppi è uscito sempre vincitore. Ha continuato dunque la sua striscia vincente il numero 22 del mondo, non senza qualche patema. Il match infatti è cominciato subito in salita per il primo tennista italiano che ha da subito avuto grande facilità nel beffare l’avversario in battuta. Facilità che fa pari però con i non pochi imbarazzi che l’azzurro ha dimostrato nel tenere il suo turno di servizio. Il copione si ripete per due volte: agli albori del match e poi nel quinto e sesto game. Dopo di che a dominare sono proprio i servizi fino al tie break in cui l’argentino si è dimostrato più solido e, conquistando due minibreak, si è portato in vantaggio di un set. Nel secondo Seppi si riscuote e riesce a capovolgere la situazione. Comincia breakkando subito l’avversario nel secondo gioco sfruttando un fatale doppio fallo e salendo 2-0. Al momento di servire per il set, sul 5-3, però il bolzanino tradisce un po’ di tensione e mette a segno qualche gratuito di troppo regalando il controbreak a Mayer. Quest’ultimo restituirà immediatamente il favore sancendo con un errore di dritto il 6-4 a favore dell’azzurro. Nel terzo parziale Seppi completa la rimonta stavolta grazie ad una prova di cinismo: sul 5-3 approfitta dell’unico passaggio a vuoto del sudamericano mettendo a segno il break che gli vale anche il terzo set. Fatale a Mayer l’ennesimo errore di dritto. Nel parziale successivo l’azzurro cerca di terminare l’opera dando il colpo di grazia all’argentino ed arriva anche molto vicino a chiudere i giochi, perché sul 5 pari un altro inopportuno doppio fallo di Mayer lo lancia a servire per il match. Il sudamericano non ci sta e nel gioco successivo si costruisce il controbreak, grazie ad un ottimo vincente di dritto, che gli garantisce per lo meno il tie break. Qui Seppi si sfalda di nuovo e porta a casa soltanto 2 punti. Nulla di fatto si decide tutto al quinto set. A questo punto è proprio il tennista sudamericano a sembrare più in palla ed infatti nel terzo gioco porta a casa un break importantissimo che lo lancia 2-1 e servizio. La partita però non è ancora finita, perché Seppi trova un fondamentale controbreak nell’ottavo gioco che lo rimette in pista. Ancora decisivi i numerosi gratuiti messi a segno da entrambi i contendenti oggi. Mayer accusa un po’ il colpo e nel turno di servizio successivo capitola: bravo l’azzurro a restare attaccato all’avversario nel punteggio e a sferrare il dritto vincente alla prima occasione buona chiudendo set e match. Il Roland Garros non è neanche iniziato e Seppi ha già macinato le prime 3 ore e 50 di gioco, niente male per il bolzanino che dimostra di avere ancora la scorza dura nei match al meglio dei cinque set. Al secondo turno lo attende Blaz Kavcic che oggi ha superato in tre agevoli set James Duckworth.

Sara Errani [5] d Arantxa Rus 6-1 6-2

Andreas Seppi [20] d Leonarod Mayer 6-7(4) 6-4 6-3 6-7(2) 6-4

 


Nessun Commento per “OTTIMO INIZIO PER ERRANI, SEPPI LA SPUNTA AL QUINTO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • AZZURRI A PARIGI, TRA ALTERNE FORTUNE TENNIS - Errani può tentare un altro assalto alla finale, ma dovrà concedere la rivincita prima a Jankovic e poi a Li. Fognini ha sulla sua strada Monfils e Stan the Man, mentre Seppi […]
  • SEPPI VINCE UN’ALTRA BATTAGLIA, BENE LE CICHIS TENNIS - Altra maratona per il bolzanino che impiega cinque set per avere ragione di Blaz Kavcic ed accedere così al terzo turno. Esce di scena Giorgi eliminata da Shuai Peng vincente in […]
  • ERRANI E SEPPI, NON È UN CASO Sono i due azzurri che quest'anno hanno stupito di più, e ora li troviamo insieme agli ottavi del Roland Garros. Ci hanno sempre creduto, con grinta e abnegazione, e ora stan venendo […]
  • DAY 6: ITALIANI ALLA PROVA DEL NOVE TENNIS – Dopo la pioggia di ieri al Roland Garros si spera di tornare a parlare soltanto di tennis giocato. Andreas Seppi , Sara Errani e Roberta Vinci vanno a caccia di conferme e degli […]
  • PARIGI SORRIDE AGLI AZZURRI Saranno cinque i tennisti italiani che da domani andranno a caccia di un posto nella seconda settimana del Roland Garros. Solo la Schiavone parte favorita, ma tutti i nostri potrebbero […]
  • COPA CLARO, GIORNATACCIA PER GLI ITALIANI TENNIS - Bolelli cede in tre set a Leonardo Mayer, Volandri perde da Kuznetsov ed il povero Lorenzi non può nulla contro Wawrinka. Nettamente meglio gli spagnoli, con Robredo e Gimeno-Traver

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.