PAIRE: “IL CIRCUITO ATP È TRISTE, NOIOSO E RIDICOLO”

Il tennista di Avignone ha rivolto dure parole al circuito ATP definendolo noioso, triste e ridicolo in tempi di Coronavirus
domenica, 14 Marzo 2021

Tennis. Le ultime settimane sono state a dir poco travagliate per Benoit Paire, che si è reso autore di comportamenti che verosimilmente gli costeranno durissime sanzioni da parte dell’ATP.

Nel frattempo il tennista di Avignone è sceso in campo a Santiago, dove ha ceduto nettamente alla giovane promessa Holger Rune. Tramite i suoi account social, il francese si è sfogato per quanto successo nel recente periodo.

“Innanzitutto complimenti a Holger che apprezzo molto e gli auguro buona fortuna per la sua carriera.

In secondo luogo, un grande grazie ai miei familiari e amici che mi hanno inviato messaggi di sostegno che fanno davvero bene.

Terzo, parlerò del circuito ATP che è diventato triste, noioso e ridicolo. Lo so, direte ‘non ti rendi conto di quanto sei fortunato bla bla’, ma giocare a porte chiuse senza atmosfera… non è per questo che gioco a tennis. 

Per dover stare stare o in hotel o al circolo con il divieto di uscire, pena esclusione e multa, o per il piacere di viaggiare? Per me, giocare è diventato un lavoro senza alcun gusto. 

Quindi, sì, ho bisogno di tempo per adattarmi a questo pseudo-circuito ATP, ma mi sforzerò per provare a riscoprire il piacere di giocare a tennis.

Non sto parlando di risultati. Vado a giocare ad Acapulco e Miami dopo averci riflettuto a lungo e il mio obiettivo sarà semplicemente quello di avere il sorriso in campo e divertirmi a colpire la palla, senza preoccuparmi di vincere o perdere“ – ha inveito Paire, che ha dimostrato ancora una volta quanto sia difficile per lui raggiungere una certa stabilità.


Nessun Commento per “PAIRE: "IL CIRCUITO ATP È TRISTE, NOIOSO E RIDICOLO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.