PAIRE: “NON SONO GELOSO DI FEDERER, NADAL E DJOKOVIC”

Pur riconoscendo la sua ammirazione verso i Big 3, Paire ha rivelato di non essere geloso dei successi di Federer, Nadal e Djokovic
domenica, 20 Dicembre 2020

Tennis. Benoit Paire è uno dei tennisti più intriganti e imprevedibili del circuito. In una lunga intervista al magazine ‘Racquet’, il veterano francese ha raccontato il suo modo di intendere la vita e lo sport, che gli ha spesso attirato critiche da parte degli addetti ai lavori.

Il tennis è sempre stato un gioco per me. È semplicemente successo che diventasse anche il mio lavoro.

Ma se gioco a tennis, è prima di tutto per divertirmi in campo e per far divertire le persone che vengono a vedermi. Il mio gioco è l’ideale per questo. 

Provo una scarica di adrenalina nel tentare colpi folli e vedere le reazioni degli spettatori. Certo, quando sbagli completamente, sembri un idiota, ma quando funziona, è fantastico.

Quando sono in allenamento, provo tutti i tipi di colpi. Lo faccio da quando ero bambino. Mi annoio durante alcune sedute, ma se riesco a fare un colpo improbabile, mi torna subito il sorriso. Ho sempre sentito che questa è una mia abilità speciale” – ha dichiarato Paire.

Pur riconoscendo la sua ammirazione verso i Big 3, Paire non ha rimpianti: “Non sono geloso di Nadal, Federer o Djokovic. Li rispetto molto e penso che quello che fanno e quanto investono nel tennis sia sorprendente.

Ma accidenti, quando vedo Rafa vincere il Roland Garros e due giorni dopo allenarsi al Queen’s per la stagione sull’erba… È un mondo diverso!

Se vincessi il Roland Garros non so se andrei al Queen’s o addirittura a Wimbledon. In realtà, penso che finirei la mia stagione lì! Sono campioni.

Senza di loro, il tennis non sarebbe quello che è oggi. Li ammiro enormemente, ma non sarò mai come loro.

Questo non mi impedisce di considerarmi un campione. Sono stato numero 18 al mondo, sono nella top 100 da dieci anni e ho tre titoli ATP: è una buonissima carriera“.


Nessun Commento per “PAIRE: "NON SONO GELOSO DI FEDERER, NADAL E DJOKOVIC"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.