PALMIERI: “FOGNINI VA PRESO COSÌ COM’È”

Prima acqua sui campi e poi sul fuoco, ecco come è nata e poi si è spenta la pericolosa polemica

A Fabio Fognini ogni tanto partono le racchette dalle mani, come anche le parole dalla bocca. Ieri, subito dopo la sconfitta subita da Tsitsipas, durante la conferenza stampa, si era fatto scappare un commento poco esaltante neo confronti del direttore degli Internazionali d’Italia Sergio Palmieri, reo di aver fatto disputare due partite in un giorno per recuperare i match saltati per pioggia : “Purtroppo il direttore del torneo è questo e dobbiamo tenercelo. Certa gente dovrebbe levarsi dai coglioni. È un mio pensiero e lo avevo detto già l’anno scorso”. Alla domanda: “Cosa avrebbe potuto fare il direttore?” aveva risposto stizzito: “Non lo so, chiedetelo a lui”.

Una furia malcelata insomma, che però con il trascorrere delle ore si era ammansita sino alla clamorosa retromarcia su Instagram: “Quando si è mossi da un sentimento forte, capita di esprimere un concetto in maniera sbagliata. Ieri sera ero scosso e in conferenza stampa mi sono lasciato andare a dichiarazioni troppo forti. Caro Sergio, ti chiedo scusa. Sono consapevole dell’enorme lavoro che hai fatto in tutti questi anni di direzione del torneo che più amo al mondo. Volevo solo esprimere il mio disappunto per la gestione della situazione di emergenza che si è venuta a creare in questa settimana di torneo. Mando un abbraccio a te e al meraviglioso pubblico degli Internazionali d’Italia. Ci vediamo l’anno prossimo, un bacio Fogna”.

La risposta di Sergio Palmieri è arrivata a Fognini durante un’intervista radiofonica: “Non c’è nessun problema, Fabio lo conosco bene e siamo amici con un rapporto di lunga data. Fabio è così, lo si deve prendere come è. Quello che ha detto quello che pensa e che ritiene giusto o ingiusto, quindi non c’è niente di male. Poi i toni ed i modi fanno parte del momento, lo apprezzo perchè è una persona sincera e non è un falso, e quello che ha detto lo rispetto perchè vuol dire che ci tiene molto. Non aveva nemmeno bisogno di scusarsi perchè ci si può sbagliare, tutti noi ci sbagliamo 10 volte al giorno”.
Pace fatta dunque, sino alla prossima volta.

Fabio Fognini va a recuperare la racchetta dopo averla tirata per terra


Nessun Commento per “PALMIERI: “FOGNINI VA PRESO COSÌ COM'È"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.